Ambiente

SeDiciAlberi, una start up sostenibile che promuove la riforestazione

La sua nobile missione volta a compensare la Co2 e produrre ossigeno

SeDiciAlberi è una start up fondata nel 2017 avente per scopo la riduzione della Co2 generata ogni giorno da diversi settori lavorativi, nonché da ogni singolo individuo

Vi siete mai chiesti quanta anidride carbonica producete con le vostre semplici azioni quotidiane? Sono ancora molti coloro che associano la Co2 esclusivamente al settore trasporti, ma la questione è assai diversa, poiché nessuno può esonerarsi dalla responsabilità di produrne. Semplici azioni quotidiane (guidare, prendere mezzi pubblici, cucinare, leggere una rivista, bere del vino, guardare tv, usare elettrodomestici, ecc.), possono arrivare a produrre circa 380 kg di Co2 in un tempo inferiore a un anno!

Nel 2017, SeDicAlberi diventa Partner ufficiale per l’Italia di Plan Vivo Foundation, una delle principali organizzazioni a livello mondiale impegnata in progetti ad alto impatto sociale e ambientale. Plan Vivo Foundation opera nelle aree disagiate del pianeta con progetti di riforestazione  e di miglioramento delle condizioni economico sociali delle popolazioni locali garantendo, così, anche lavoro e sostentamento alimentare.

SeDiciAlberi intende impegnarsi costantemente alla ricerca di soluzioni che vertono al rispetto dell’ambiente, sostenendo iniziative volte al miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro delle popolazioni locali, curando la pubblicazione e la divulgazione di comportamenti virtuosi.

Una start up che si propone di  abbattere 318.000 tonnellate di anidride carbonica entro il 2021, piantumando più di 3 milioni di alberi nel mondo. Per questo ambisce a diventare un punto di riferimento in Italia per promuovere, grazie al contributo dei nostri Partner e Clienti, progetti di riforestazione.

La sua filosofia, infatti, è di preservare terre e mari, ridurre l’impatto dell’uomo sull’ambiente, sostenere il lavoro, contribuire al miglioramento climatico creando un ciclo virtuoso nella coscienza dei nostri partner e clienti. Il suo operato si inserisce in un contesto proiettato al cambiamento climatico, economico, sociale e culturale, in cui rinviare non è più immaginabile, considerando che i livelli di inquinamento di acqua, suolo e aria hanno raggiunto livelli insostenibili.

SeDiciAlberi desidera, inoltre, promuovere la cultura della Sostenibilità, diffondendo, tra i sui canali di comunicazione, informazioni atte ad orientare aziende e cittadini ad una consapevolezza maggiore, nonché allo sviluppo di uno stile di vita più sostenibile.

Ma che cos’è la sostenibilità?

Nelle scienze ambientali ed economiche, la sostenibilità è la condizione di uno sviluppo in grado di assicurare il soddisfacimento dei bisogni della generazione presente, senza compromettere la possibilità a quelle future di realizzare i propri. Il concetto di sostenibilità ambientale si è evoluto da una visione inizialmente centrata solo su aspetti ecologici, ad una visione più ampia, che tiene conto delle dimensioni socio-economiche, oltre che ambientale. La sostenibilità, quindi, implica un benessere ambientale, sociale ed economico costante e preferibilmente crescente nella prospettiva di lasciare alle generazioni future, una qualità della vita non inferiore a quella attuale.

Secondo ‘The Natural Step’ (un’organizzazione internazionale no-profit, dedicata all’innovazione attraverso la sostenibilità), per poter attuare uno stile di vita sostenibile occorre:

  1. Ridurre l’estrazione di sostanze naturali dalla crosta terrestre (metalli, combustibili fossili ecc
  2. Ridurre la produzione di sostanze e composti chimici (plastica, diossine ecc.);
  3. Ridurre il degrado fisico della natura e dei processi naturali (gli habitat marini, boschivi, foreste, ecc.);
  4. Ridurre gli ostacoli che impediscono alle persone di soddisfare i bisogni umani fondamentali (alimentazione, condizioni di lavoro, di salute ecc.).

Sono concetti forti che superano l’idea di sostenibilità legata solo a riciclo, riuso e biodegradabilità, e ci portano Oltre, verso un’idea più generale di rimodulazione dei consumi

Non tutti sanno, per esempio, che spegnendo gli stand-by degli elettrodomestici di casa, si possono risparmiare circa 150 kg di anidride carbonica in un anno (sono necessari 15 alberi per compensare 150 kg di Co2), con un guadagno anche per il proprio portafoglio. Oppure che bere acqua del rubinetto consente di risparmiare  24 kg di Co2 (2 alberi per compensare 24 kg di Co2) in un anno, 11 kg di plastica  e circa 280 euro (calcolo su una famiglia di 3 persone).

Anche le nostre scelte alimentari possono diventare più sostenibili. Ogni anno, per soddisfare il bisogno di nutrirsi, ogni persona emette approssimativamente 2 tonnellate di anidride carbonica (occorre piantare 200 alberi per compensare 2t di Co2), cifra che rappresenta il 20% delle emissioni in un anno.

A calcolarlo sono stati i ricercatori spagnoli dell’università di Almeria. Nella ricerca si è analizzata la relazione tra la catena di produzione e consumo alimentare, il riscaldamento globale, l’acidificazione e l’eccesso di nutrienti nell’ambiente, prendendo a riferimento quanto ogni individuo ha mangiato in un anno (circa 881 kg).

La ricerca ha inoltre incluso: la produzione sia agricola che animale, il processo industriale, la vendita, la distribuzione, la preparazione e cottura casalinga, il trattamento dei rifiuti solidi e degli escrementi umani. Secondo lo studio, la produzione di cibo dagli animali (come la carne ed i suoi derivati), ha un forte impatto ambientale. L’agricoltura, l’allevamento, la pesca e l’industria alimentare sono una grande fonte di anidride carbonica e contribuiscono all’inquinamento delle acque con azoto e fosforo, stimolando la crescita di alghe, e facendo calare il livello di ossigeno.

Un solo kg di carne costa all’ambiente 35 mq di foresta, 15.500 lt di acqua, 15 kg di cereali e produce, invece, 36 kg di Co2. Per compensare 36 kg di Co2, ovvero circa il peso di una fiorentina di 1 kg, occorre piantare 3 alberi!

La compensazione viene calcolata in base alla Convenzione delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici – UNFCCC fissata in 10 Kg all’anno di Co2.

Una scelta sostenibile potrebbe essere quella di prediligere un’alimentazione a base vegetale, selezionando alimenti con packaging biodegradabili, con totale esclusione quindi di plastica e cellofan.

SeDiciAlberi è fortemente consapevole che informare ed educare siano azioni fondamentali per alzare il livello di attenzione e di sensibilità. In questo senso si pone come baluardo nel nostro paese per promuovere percorsi etici nelle scuole, programmi di riforestazione e piantumazione di alberi nelle zone urbane, promuovendo una cultura di informazione ecologica, etica e solidale. Propone, inoltre, una combinazione tra sostenibilità e logica contributiva, dove ogni singolo individuo è chiamato a fare la sua parte.

Tutti noi possiamo contribuire a compensare anidride carboniche e ad ossigenare il nostro pianeta, con la semplice azione di piantare un albero.

Se sei un’azienda e desideri rendere la tua attività più sostenibile, contattaci. Un esperto calcolerà le tue emissioni di Co2 e quanti alberi ti saranno necessari per compensarla. Se sei un privato e/o desideri riqualificare un’area verde con alberi già esistenti e zone ancora spoglie, chiamaci ed inseriremo il tuo progetto tra quelli nazionale ‘rinverdiamo la nostra città’.

Con SeDiciAlberi puoi scegliere di piantare o adottare un albero. L’adozione prevede il prendersi cura della pianta durante il suo processo vitale. In pratica la funzione dell’intervento umano è quella di riuscire ad invertire la spirale del deperimento, innescando una spirale virtuosa in cui la pianta ha la possibilità di rigenerare sostanze di riserva, al fine di mantenersi in buone condizioni fisiologiche, biologiche e strutturali.

Pasqua vuol dire Rinascita. Trasforma la Co2 in Ossigeno. Pianta, Adotta o Regala un Albero!

Per saperne di più visita il sito www.sedicialberi.com e aiutaci a divulgare il nostro impegno seguendo la Pagina https://www.facebook.com/sedicialberi/

Mail: info@sedicialberi.com

La Voce 

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 3 =

Close