Mondo

Lourdes: squilibrato spara e si barrica in casa

Si tratta di un ex militare che ha preso in ostaggio la ex convivente e la figlia. L'uomo era già stato denunciato per violenze

Lourdes, 23 aprile – Momenti di forte tensione a Lourdes, dove un ex militare di 50 anni si è barricato in casa prendendo in ostaggio la ex compagna e la figlia. L’uomo ha anche esploso colpi d’arma da fuoco all’esterno dell’abitazione.

Sul posto sono intervenute le Forze Speciali che hanno delimitato il perimetro a rischio in Rue Mozart, nei pressi della Stazione ferroviaria.

La Prefettura del dipartimento Hautes-Pyrenees ha spiegato che si tratta di uno squilibrato che aveva già subito denunce per violenza da parte della ex convivente. Esclusa quindi la matrice terroristica dell’azione.

AGGIORNAMENTO

ORE 18.00 – Un blitz condotto dalle Forze Speciali francesi ha permesso la liberazione degli ostaggi e l’arresto del loro sequestratore. Le teste di cuoio sono entrate in azione mentre erano in corso i negoziati.

La Voce

Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Back to top button