Voce alla birra

VOCE ALLA BIRRA. La European Sour Ale: da un’antica tradizione belga

La sua storia affonda le radici nelle Fiandre orientali del Belgio e siamo nel 1600

Care amiche e cari amici de La Voce, siamo ancora in Belgio. Difficile pensare di ripartire, quando il ventaglio di proposte birrarie è così ampio. Sono certo che chiunque al nostro posto, non vorrebbe mai rinunciare ad un percorso di degustazione così importante. La tipologia che andremo a conoscere questa settimana, è la European Sour Ale (Oud Bruin).

La sua storia affonda le radici nelle Fiandre orientali del Belgio e siamo nel 1.600. Realizzata per consumi in vasta scala, oggi è caratterizzata dal metodo di invecchiamento cambiato rispetto alle sue origini. Incontra un po’ tutte le tipologie di degustatori: da coloro i quali apprezzano l’espressione alcolica più contenuta, sino a chi ama una gradazione importante. Ma andiamo ad approfondirla.

EUROPEAN SOUR ALE (OUD BRUIN)

Fermentazione: alta + mista
Classificazione legale: da normale a doppio malto
Classificazione commerciale: specialità
Storia: 17° Secolo – ispirata dalle Old Ale inglesi ma prodotta con materie prime indigene. Storicamente era la birra da consumo abituale; oggi è una birra invecchiata in serbatoi di acciaio. Si differenzia dalle ambrate delle Fiandre occidentali perché queste ancora invecchiate in botti di rovere.
Ingredienti: acqua ricca di carboidrati; mix di malti: Pils scuri e torrefatti e mais; luppoli europei. Lievito alta e lactobacillus.
Note: la Oud Bruin si presenta aspra e meno acetica delle sue cugine ambrate e può essere usata come base per le Lambic Fruit.
Aspetto: da rosso bruno a marrone scuro. Schiuma aderente e persistente.
Area olfattiva prevalente: concerto di esteri fruttati, uvetta, fichi, datteri e prugne. Carattere maltato.
Area gustativa prevalente: prevale il maltato ben bilanciato al fruttato. Finale aspro tendente allo cherry.
Grado alcolico: da 4 a 8
Temperatura di servizio: da 8 a 14° C

Per la prossima settimana ho in mente per voi, un giro nelle affascinanti Fiandre occidentali del Belgio. Anche queste terre propongono la loro birra che vi garantisco essere considerevole. Abbiate pazienza ed ingannate l’attesa, preparando il palato.

A presto e… salute!

Beer Story Tell

Tags
Mostra Altro

Beer Story Tell

Una bevanda dalla storia millenaria, narrata con passione attraverso la descrizione delle innumerevoli tipologie, produzioni ed abbinamenti gastronomici. In più, qualche chicca di attualità di questo affascinante mondo.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + 6 =

Close