Cronaca

MATURITA’ 2019: UNGARETTI, STAJANO E SCIASCIA

Al via stamattina con la prima prova di italiano

Roma, 19 giugno – Hanno preso il via stamane, con la prova di italiano, gli esami di maturità nella loro nuova versione per 520.263 candidati dei quali, 502.607 interni e 17.656 esterni.

Le attese tracce hanno riservato “Risvegli”, un brano tratto dall’opera di Giuseppe Ungaretti, ‘Il porto sepolto’ inserita nella raccolta, ‘L’allegria’. A seguire, un brano tratto da ‘Il giorno della civetta’ di Leonardo Sciascia e per concludere, ‘Eredità del Novecento’ di Corrado Stajano.

La Voce

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + cinque =

Close