Politica

TAGLIO DEI PARLAMENTARI: VIA LIBERA DAL SENATO

La soddisfazione di Salvini e Di Maio

Roma, 11 luglio – Con 180 voti favorevoli, 50 contrari e nessun astenuto, l’Aula del Senato ha dato il via libera al DDL costituzionale sul taglio dei parlamentari. Forza Italia non ha partecipato al voto.

Il DDL prevede 200 senatori elettivi contro i 315 attuali e 400 deputati a fronte dei 630.

Ora, il provvedimento passa alla Camera per l’ultima lettura; l’approvazione potrebbe arrivare entro la fine di luglio.

Il Vicepremier, Matteo Salvini, presente al voto ha scritto sul Facebook: “Taglio di 345 parlamentari, fatto”.

L’altro Vicepremier, Luigi Di Maio ha commentato il voto come “la fine di una ingordigia politica che è andata avanti per decenni”. Adesso saranno in molti quelli che “dovranno cercarsi un lavoro”. “Siamo molto contenti del fatto che oggi sia stato approvato il taglio di quasi trecentocinquanta parlamentari della Repubblica. L’ultimo dei passaggi prima della votazione definitiva alla Camera”, ha aggiunto il leader del M5S.

“E’ stata una partita difficile – ha spiegato Di Maio – è la fine di un tempo fondamentale. Adesso ci manca l’ultimo tempo per segnare il gol definitivo e far diventare il taglio dei parlamentari una riforma per sempre, una riforma che taglierà le poltrone e farà risparmiare circa 200 milioni di euro a legislatura”. “Con questi soldi – ha concluso – possiamo acquistare 2500 autobus, costruire asili… Sono soldi che verranno restituiti alla collettività, taglieremo poltrone e metteremo questi soldi nelle cose importanti per i cittadini italiani”.

La Voce

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette − 13 =

Close