Cucina

Rigatoni alla mediterranea

Un primo piatto che d'estate va benissimo

Un’interessante primo piatto che va benissimo anche d’estate: i rigatoni alla mediterranea fatti con i pomodori freschi. Vi basterà un quarto d’ora di preparazione per poterli realizzare.

Per soddisfare quattro persone, fornitevi di 400 grammi di rigatoni, 400 di pomodori freschi, due spicchi d’aglio, cinque cucchiai di olio extravergine d’oliva, un ciuffo di basilico, 40 grammi di parmigiano grattugiato. Infine, sale per quanto possa bastare.

Innanzitutto, occupatevi dei pomodori che dovrete immergere in acqua bollente per poterli pelare più facilmente. Una volta raffreddati, apriteli e privateli dei semi e della parte centrale che è sempre particolarmente acquosa. Successivamente, tritateli per ottenere un fine composto.

Ora, è il momento di pensare alla cottura dei rigatoni che dovrà avvenire come sempre: in acqua bollente, salata ed in un tempo idoneo per non renderli immangiabili; generalmente, tra i 10 ed i 12 minuti.

Mentre la pasta cuoce, dedicatevi alla preparazione del condimento. In una padella, versate l’olio, aggiungete gli spicchi d’aglio che naturalmente avrete sbucciato e che schiaccerete ma senza romperli. Lasciate che si cuocia il tutto per due minuti a fuoco medio e sarà il momento di mettere i pomodori, assicurandovi che non siano rimasti pezzetti particolarmente grossi. Nel caso, potrete schiacciarli ancora con una forchetta. Fate cuocere il tutto per 10/15 minuti. Il tempo di cottura dipende da quanto cotto vi piace il pomodoro. Per abbattere l’acidità del pomodoro, un pizzico di zucchero potrà fare al caso vostro. Quindi, eliminate l’aglio.

E’ giunto così il momento di far incontrare i due protagonisti di questa ricetta, rigatoni e condimento. Scolate la pasta e conservate un po’ dell’acqua dove si è cotta. Mettete ora i rigatoni nella padella che contiene il condimento e fateli saltare per un minuto circa. Giudicate voi se occorre versare l’acqua di cottura che avete conservato.

E’ ora di impiattare. Ogni porzione dovrà essere guarnita col parmigiano grattugiato e con le foglie di basilico fresco che siano state ben lavate ed asciugate.

Per quanto riguarda l’abbinamento al vino, i rigatoni mediterranei ben si sposano sia con i bianchi che con i rossi. La scelta è ampia: se gradite un bianco, potrete scegliere tra un Gavi di Gavi, un Pinot bianco o grigio del Veneto ed un Vermentino di Sardegna. Se gradite di più i rossi, vi suggerisco di selezionarne uno tra Grignolino, un Sangiovese ed un Montepulciano d’Abruzzo.

Gli estimatori della birra invece, potranno accompagnare i rigatoni mediterranei con una Ale dorata.

Alla prossima ricetta!

Chef Antony

Tags
Mostra Altro

Chef Antony

La cucina è arte. Ogni settimana vi propongo un piatto nazionale oppure internazionale, suggerendovi, all'occorrenza, un buon vino o una buona birra da abbinare

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici + diciannove =

Vedi Anche

Close
Close