Speciale crisi di Governo

CRISI DI GOVERNO. ZINGARETTI: “NO A DI MAIO VICEPREMIER”

Il leader Dem: "Percorso difficile ma la cosa importante è dare futuro all'Italia"

Roma, 28 agosto – Il Segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti, giunto alla Camera per la Direzione Dem, a chi gli chiedeva se l’eventuale governo giallorosso avrà Luigi Di Maio vicepremier, ha dichiarato: “No: ci deve essere un governo nuovo”. “Il percorso era e rimane difficile”, ha precisato.

Comunque, “la cosa importante – ha aggiunto Zingaretti- è dare futuro all’Italia”. “Io sono ottimista, lo sono sempre nella vita”, ha concluso.

Parlando poi alla Direzione del PD, Zingaretti ha dichiarato: “Il PD ha mantenuto sempre la schiena dritta. Mai abbiamo anteposto gli interessi di parte a quelli del Paese”, sottolineando che “il PD è sempre stato responsabile”.

“Noi – avrebbe detto Zingaretti parlando con alcuni presenti – abbiamo accettato il peso della responsabilità nei confronti del Paese. Chiederemo una discontinuità. Potevamo scegliere diversamente? Forse. A partire dalla figura del premier. Ma abbiamo deciso di aprire alla scelta di Conte perché così ha deciso il M5S”. Il leader Dem auspica “un modello diverso di Governo rispetto al precedente” oltre ad “equilibri accettabili per tutti”.

La Voce

Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Back to top button