Politica

GOVERNO CONTE: LA GIORNATA IN TEMPO REALE

Roma, 5 settembre – Dopo il giuramento del premier, Giuseppe Conte, e dei ministri, l’intero Esecutivo ha lasciato il Quirinale alla volta di Palazzo Chigi. Qui ha avuto luogo la cerimonia di insediamento.

AGGIORNAMENTI

CONTE SI INSEDIA A PALAZZO CHIGI

ORE 11.30 – Come vuole la tradizione, il premier Conte ha suonato la campanella che segna il passaggio da un Governo ad un altro ed anticipa il primo Consiglio dei Ministri del nuovo Esecutivo. Ad attendere Conte a Palazzo Chigi, il Segretario Generale Roberto Chieppa. E’ stato proprio Chieppa a consegnare la campanella a Conte, cosa che generalmente viene fatta dal premier uscente ma non è certo questo il caso, essendo la stessa persona. Con Chieppa erano presenti il Sottosegretario uscente alla Presidenza del Consiglio, Giancarlo Giorgetti ed il suo successore, Riccardo Fraccaro.

AL VIA IL PRIMO CONSIGLIO DEI MINISTRI DEL GOVERNO CONTE BIS

ORE 12.00 – Ha avuto inizio il primo Consiglio dei Ministri del Governo Conte bis. Nel corso dei lavori saranno consegnate le deleghe da Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio a Riccardo Fraccaro. Alla seduta, sono ovviamente presenti tutti i ministri.

VOTO DI FIDUCIA: CAMERA CONVOCATA PER LUNEDI’ ALLE ORE 11

ORE 13.10 – L’Aula della Camera è stata convocata per lunedì mattina, 9 settembre, alle ore 11. I Deputati, sentite le comunicazioni del Governo, si dovranno esprimere circa il voto di fiducia. La seduta sarà anticipata dalla Conferenza dei capigruppo che stabilirà la durata del dibattito.

CONCLUSA LA SEDUTA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

ORE 13.20 – Si è conclusa la seduta del primo Consiglio dei Ministri del Governo Conte bis. Durante i lavori sono state conferite le deleghe da Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio a Riccardo Fraccaro.

GENTILONI INDICATO COMMISSARIO UE

ORE 13.30 – Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso del Consiglio dei Ministri, ha dato notizia di aver indicato alla presidente Ursura Von Der Leyen, Paolo Gentiloni come Commissario italiano alla UE. Gentiloni, dal canto suo ha ringraziato “il presidente del consiglio per l’incarico conferitomi. E’ una responsabilità che mi onora. Cercherò con tutte le forze con il mio lavoro di contribuire a una nuova stagione positiva per l’Italia e per l’Europa”.

FRATELLI D’ITALIA LUNEDI’ IN PIAZZA. LA LEGA FORSE CON LORO

ORE 16.15 – La leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, ai microfoni di Sky TG24, ha confermato che il suo Partito, lunedì prossimo sarà a Roma, davanti Montecitorio, a protestare contro il Governo, in concomitanza alla seduta per il voto di fiducia. A chi le chiedeva se con FdI ci sarà anche la Lega, Meloni ha risposto: “Presumo di sì, che alla fine parteciperà anche la Lega, lo auspico. Non avrebbe senso diversamente. Per primi abbiamo lanciato una mobilitazione di piazza, lunedì in piazza Montecitorio, senza bandiere di partito, solo con bandiere tricolori”.

La Voce

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − undici =

Close