Politica

Mattarella: “L’Europa affronti il problema migrazioni”

Il Capo dello Stato ad Atene per il 15° vertice informale dei Capi di Stato del Gruppo Arraiolos

Atene, 11 ottobre – Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è giunto ad Atene per il 15° vertice informale dei Capi di Stato del Gruppo Arraiolos.

Alla riunione prendono parte i Presidenti di Bulgaria, Croazia, Estonia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Ungheria, Lettonia, Malta, Polonia, Portogallo, Slovenia.

Nel corso del vertice, aperto dal saluto del Presidente della Repubblica Ellenica Prokopis Pavlopoulos, sono previste due sessioni di lavoro: la prima incentrata sul tema “Gestire efficacemente la crisi economica e la crisi dei rifugiati”; la seconda su “Affrontare insieme le sfide moderne per la sicurezza dell’Unione Europea e degli Stati membri”.

Nel corso del suo intervento, Mattarella ha parlato del nodo migrazioni, affermando che l’Europa deve mettere a punto “strumenti adeguati per una gestione comune e sostenibile” del problema. Senza un’assunzione collettiva di responsabilità, ha aggiunto il Capo dello Stato, il nodo rischia di “travolgere qualunque equilibrio nel nostro Continente.

Parlando poi del traffico di esseri umani nell’ambito dei flussi migratori, Mattarella ha dichiarato: “Un costante rimprovero per le nostre coscienze”.

La Voce

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Close