Cultura e Spettacolo

Lutto nel Cinema: è morto l’attore Carlo Croccolo

Ha lavorato con i più grandi interpreti della commedia italiana: Totò, De Sica e i fratelli De Filippo

Caserta, 12 ottobre – Si è spento a Castel Volturno, in provincia di Caserta, l’attore Carlo Croccolo: aveva 92 anni. Volto noto nel Cinema e nel Teatro, Croccolo ha lavorato con i più grandi interpreti della commedia italiana: Totò, Vittorio De Sica, Eduardo e Peppino De Filippo, solo per citarne alcuni.

Nella sua carriera cinquantennale ha recitato in oltre 100 film: “47 morto che parla”, “Miseria e Nobiltà”, “Totò lascia o raddoppia?” e “Signori si nasce” con Totò. “Ragazzo da marito”, con Eduardo De Filippo e “Non è vero…ma ci credo” con Peppino De Filippo.

In tempi più recenti lo si ricorda anche ne ‘Tre uomini e una gamba’ con Aldo, Giovanni e Giacomo: qui interpretava il padre della sposa.

La moglie di Croccolo, Daniela Cenciotti lo ricorda con queste parole: “Se n’è andato un pezzo importante del Cinema e del Teatro. Se n’è andato un compagno di vita tenero e amoroso. Se n’è andato, determinato e consapevole così come è vissuto. A noi tutti resta il dovere e la responsabilità di perpetuarne il ricordo e conservarne il sorriso”.

I funerali si svolgeranno domani, domenica 13 ottobre, nella chiesa di San Ferdinando di Napoli. La camera ardente è stata allestita nella Sala consiliare del Comune di Castel Volturno.

La Voce

Foto: IPA

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − 17 =

Close