Scienza

Firenze, orecchio ricostruito con la stampa in 3D

Il paziente, un bambino di 13 anni, era colpito da microtia bilaterale: una rara malformazione congenita

Firenze, 22 ottobre – Un bambino di 13 anni colpito da microtia bilaterale, una rara malformazione congenita che priva di uno o entrambi i padiglioni auricolari nella loro interezza o in parte, è stato sottoposto con successo ad intervento chirurgico all’ospedale Meyer di Firenze. Qui, un team di medici specializzati, hanno potuto impiantare al piccolo paziente un padiglione auricolare ricostruito con la stampa in 3D.

Nei prossimi mesi, il ragazzino subirà un altro intervento simile per impiantare il secondo padiglione auricolare con la medesima tecnica del precedente.

La Voce

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 + 9 =

Close