Tech

Libra fa scattare l’allarme legalità

Dombrovskis richiama all’unità e alla collaborazione degli Stati membri nelle indagini sulla moneta virtuale

Il vicepresidente della Commissione Europea, Valdis Dombrovskis, durante la riunione dei ministri del Ecofin ha elencato, tra i vari punti in agenda, le sue preoccupazioni riguardanti Libra la nuova moneta digitale di Facebook.

“Libra – ha detto Dombrovskis – è un campanello d’allarme per Istituzioni Ue e attori dei mercati. Indica che c’è una lacuna nell’offerta per pagamenti veloci e a buon mercato, e su questo dobbiamo lavorare”.

Successivamente, Dombrovskis ha espresso parole di unità indirizzate agli Stati membri della Ue per migliorare le indagini su Libra: “Affinché l’Ue abbia un ruolo guida, serve un approccio comune degli Stati membri, garantendo certezza legale”. “Sono previste delle conclusioni per dicembre”, ha chiosato il Vicepresidente della Commissione UE.

Dario Naghipour

Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto − 5 =

Close