Tech

Le eSIM sbarcano anche in Italia: i principali operatori telefonici, sono pronti

Tim e Vodafone annunciano la possibilità di utilizzo per i device compatibil

Finalmente anche le eSIM arrivano Italia. Fino ad oggi erano un optional solamente per i possessori dell’Apple smartwatch Serie 3 ma con l’arrivo nel mercato del nuovo Motorola Razr, si è scoperto che le possibilità di utilizzo ci sono e pronte per essere adoperate.

L’annuncio dell’utilizzo delle eSIM arriva da TIM e Vodafone, dando così la possibilità ai possessori di smartphone compatibili di utilizzare la famosa funzione Dual SIM senza dover avere uno slot fisico per la seconda SIM.

Andando nel dettaglio, la eSIM, come dice il termine, è una SIM virtuale che si attiva mediante un chip incorporato non sostituibile nel pacchetto SON-8, saldato direttamente su un circuito stampato (la scheda logica degli smartphone, degli smartwatch o dei dispositivi IoT). In pratica, si tratta di un chip a cui l’utente non può accedere fisicamente (non vi è alcuno slot) ma solo via software.

La lista dei device che adopereranno questa nuova tecnologia è ancora piccola ma sicuramente corposa in termini di hardware: Samsung Galaxy Watch, Pixel, iPad ultime versioni, tutti i recenti iPhone XR, XS e 11, il nuovissimo Motorola RAZR che a detta delle ultime di Motorola, non avrà nessun slot fisico ma utilizzerà solamente le eSIM.

Restiamo in attesa dei prossimi sviluppi e dei nuovi device che monteranno questa nuova tecnologia.

Per chi invece volesse leggere o rileggere l’articolo sulla messa in mercato del nuovo Motorola RAZR, può accedervi  cliccando sul seguente link: https://www.lavoce.online/2019/11/17/motorola-rientra-nel-mercato-degli-smartphone-con-il-nuovo-razr-erede-del-v3/ 

Dario Naghipour

Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × uno =

Close