Libri

“Più libri più liberi”: la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria

La manifestazione ha aperto i battenti ieri a Roma

Ha preso il via ieri, 4 dicembre, nella Nuvola all’EUR, la 18° edizione di “Più libri, più liberi”, la Fiera nazionale della piccola e media editoria, appuntamento ormai fisso nel programma letterario italiano durante il quale i visitatori potranno ascoltare ed incontrare autori italiani e stranieri che anche quest’anno si sono dati appuntamento numerosi (oltre 670) insieme ai 520 editori ed espositori che, in definitiva, rappresentano il 52,9% di tutti i libri in commercio.

E’, quello della piccola e media editoria, un settore in salute e in continua crescita che “punta a coinvolgere diversi interessi e ad animare un senso di comunità” come afferma Annamaria Malato, presidente della manifestazione.

Quest’anno il tema conduttore dell’evento sarà “I confini dell’Europa” e sarà, altresì, l’occasione per rivedere questi ultimi trenta anni di storia europea attraverso gli occhi di coloro che ne sono stati protagonisti, a cominciare dalla sindaca polacca di Danzica Aleksandra Dulkiewicz fino a Romano Prodi che intratterrà gli ascoltatori sul ruolo dell’Unione Europea nell’attuale contesto geopolitico. Interverranno anche, tra gli altri, gli storici Franco Cardini e Alessandro Barbero insieme al politologo Jacques Rupnik e ai giornalisti Virman Cusenza, Sebastiano Maffettone e Luciano Violante.

Per tornare agli scrittori, spiccano tra gli autori stranieri l’algerino Yasmina Khadra che si intratterrà sulla complessa situazione dell’area nord mediterranea dell’Africa e Charles Brandt autore di “The Irishman”, romanzo da cui Martin Scorsese ha tratto l’omonimo film.

Per quanto riguarda l’Italia, saranno ospiti nomi illustri, da Dacia Maraini a Melania Mazzucco a Michela Murgia fino a Erri De Luca, Paolo di Paolo e Antonio Manzini. Purtroppo mancherà quest’anno all’evento quello che è stato una presenza costante degli anni precedenti, Andrea Camilleri, di cui, però, potremo ascoltare il suo ultimo monologo “Autodifesa di Caino”.

La Fiera sarà aperta al pubblico fino all’8 dicembre.

Riccardo Bramante

Tags
Mostra Altro

Riccardo Bramante

Laureato in Giurisprudenza, iscritto alla USPA (United States Press Agency), ha svolto attività con la RAI nel settore della postproduzione e marketing in diversi Paesi europei ed extraeuropei. Collabora con una multinazionale giapponese di produzioni televisive e cinematografiche svolgendo attività di Relazioni Pubbliche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × due =

Close