Politica

BERLUSCONI: “SU SALVINI IN EUROPA GARANTISCO IO”

Il leader di Forza Italia fa il punto sulla situazione interna al Centrodestra ed al suo Partito

In un’intervista rilasciata al quotidiano ‘La Repubblica’, il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi ha parlato della situazione interna al Centrodestra dichiarando di essere il garante in Europa del Segretario della Lega, Matteo Salvini.

“La nostra presenza come colonna portante del Centrodestra è assoluta garanzia del fatto che il prossimo Governo avrà una politica costruttiva sull’Europa e non verrà meno a quei principi di democrazia liberale e di solidarietà”, ha affermato Berlusconi. “Saremo noi, che siamo parte del Partito popolare europeo, a vigilare sulla coerenza con questi valori”, ha aggiunto.

“In democrazia chi governa lo decidono gli elettori – ha rimarcato l’ex premier -. E in Italia hanno dato un messaggio molto chiaro. Del resto, Salvini è un leader avveduto. Talvolta usa toni da comizio, ma lo fa perché sono graditi ai suoi sostenitori”. Berlusconi ha voluto rimarcare inoltre la condivisione dei valori tra gli alleati del Centrodestra.

Per Berlusconi è stata anche un’occasione per parlare del momento che sta attraversando Forza Italia con il calo di preferenze elettorali e l’allontanamento di molti esponenti del Partito, alcuni storici. Il leader azzurro ha categoricamente escluso un passaggio di testimone per la guida di Forza Italia: “Non è all’ordine del giorno”, ha detto. “Dobbiamo riportare al voto i 7 milioni di italiani che oggi non votano ma che, a domanda, si definiscono liberali, moderati, conservatori. Questo non significa naturalmente che Forza Italia non possa e non debba rinnovarsi ed allargarsi, anche per risalire da un livello di consenso elettorale non soddisfacente, ma comunque rilevante dopo i quattro colpi di stato subiti e le molteplici aggressioni giudiziarie di cui è stato vittima il suo leader”.

Antonio Marino

Mostra Altro

Antonio Marino

Cinquantunenne ma con lo spirito da eterno ragazzo. Adoro la compagnia degli amici con la 'A' maiuscola, la buona tavola e le buone birre. Appassionato di politica ma quella con la 'P' maiuscola, sposato più che felicemente. Difetti: sono pignolo. Pregi: sono pignolo
Back to top button