Gli Esseni, la Vita a 360°

L’IMPORTANZA DELLA CONCENTRAZIONE

Vivere coscientemente il proprio essere

La concentrazione è una virtù della volontà, e quando è ben applicata, essa genera una grande energia creatrice. L’uomo allora scopre una forza nella sua anima che le permette di  intraprendere e di riuscire in ogni cosa.

Il contrario della concentrazione è la dispersione, la diluizione. In essa, l’uomo non sa più a che punto si trova e chi è. Ha perso il grande segreto del suo IO libero e creatore, del centro del suo essere autentico. Tutta la potenza creatrice dell’uomo proviene dal centro del suo vero essere, puro. Se l’uomo perde il contatto con il suo vero essere, perde anche se stesso nel medesimo momento.

La dispersione conduce l’essere a vivere alla periferia, nella superficialità mentre la concentrazione conduce verso l’esperienza fondamentale del centro del proprio essere, l’essere che produce uno stato di risveglio superiore della coscienza.

Così, in queste tre virtù: concentrazione, attenzione e risveglio, vi è tutto e tutto è legato. La concentrazione genera l’attenzione che produce uno stato di risveglio superiore, una conoscenza più alta, mentre la dispersione genera l’indifferenza che porta ineluttabilmente all’addormentamento, all’incoscienza.

L’iniziazione consiste nel raggiungere uno stato di coscienza superiore che genera una conoscenza più profonda e vasta di se stessi, del mondo e dei misteri cosmici. Essa cerca di risvegliare l’uomo e non di farlo  addormentare e regredire.

Prendi bene coscienza di questo: sulla terra sarai sempre in contatto con due forze, con due cammini: l’uno che vuole e può condurti verso l’evoluzione, verso il risveglio e l’altro verso l’involuzione, l’addormentamento, l’imbruttimento. Sei costantemente sollecitato da queste due correnti e sei sempre te  che devi fare una scelta. Da questa scelta dipende il tuo futuro: o ti dirigi verso la felicità e il successo o verso l’infelicità, la sofferenza, la rieducazione, l’istituto di correzione.

La vita è impietosa, vuole condurre l’uomo sul cammino del risveglio e correggere colui che non partecipa liberamente. Nessuno può fuggire da questo.

Il cammino dell’evoluzione passa attraverso la concentrazione della coscienza e quello della regressione attraverso la diluizione, la dispersione, la mancanza di attenzione e di vigilanza.

Per meglio comprendere quello che sto dicendo ora, puoi fare subito questa semplice esperienza: concentrati su un oggetto vicino a te. Concentrandoti su di esso, ti appare, ne prendi coscienza. Se oltre alla concentrazione aggiungi la qualità dell’attenzione, esso ti appare ancora più intensamente, una percezione più profonda si manifesta, ottieni una conoscenza più sottile, ti risvegli in esso. Al contrario, se non ti concentri sull’oggetto in questione, non ti appare, sei indifferente alla sua presenza, quindi non lo conosci, non ne hai una particolare coscienza.

Adesso, fai la stessa esperienza con te stesso: concentrati su di te e verifica che tu appaia a te stesso. Sii attento alla tua scoperta e ti risveglierai a una conoscenza sempre più alta di te stesso, fino a essere stupito di tutto ciò che potrai trovare in te. In questo modo entri nel cammino del risveglio. Al contrario, se non ti concentri su te stesso, non appari a te stesso, non hai coscienza di te, attraversi la vita essendo indifferente al tuo essere profondo, prendi il cammino della diluizione, delle maschere e della finzione, della morte e dell’illusione, poiché il mondo ti spoglierà del tesoro più prezioso, della tua anima, del tuo Io autentico, del tuo vero essere e del tuo destino di luce.  Allo stesso tempo recupererà il tuo involucro mortale e il tuo corpo fisico che sono nati da lui.

Olivier Manitara
Maestro esseno e Rappresentante mondiale della Tradizione e Religione essena, riconosciuto come messaggero attivo della Pace dall’Unesco

Proposto da Alain Contaret

Rappresentante della Tradizione e Religione essena in Italia

Sacerdote esseno, ierogrammata (scriba esseno) ed insegnante esseno

Esperto Arte del movimento meditativo esseno (Qi Gong e Yoga esseno)

Discepolo del Maestro Olivier Manitara, rappresentante mondiale della Tradizione e Religione essena

Correzione testo:
Barbara Frattini
Sacerdotessa essena ed Ierogrammata (scriba essena)
Discepola del Maestro esseno Olivier Manitara

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Close