Tech

Coronavirus: Facebook aiuta le autorità sanitarie a diffondere la corretta informazione

Inizia la campagna del colosso social nel rimuovere le fake news

Le fake news riguardanti il coronavirus sono diventate così onnipresenti sui principali social, mediante la loro condivisione come post o per mezzo degli hashtag, da attirare l’attenzione di Kang-Xing Jin, Capo della Divisione sanità del social, a combattere la mala informazione che post dopo post si propaga a macchia d’olio.

Jin spiega: “Inizieremo a cancellare post con contenuti pericolosi, cercando di indirizzare i lettori ai siti con le notizie corrette. Le nuove misure verranno anche applicate agli hashtag che promuovono fake news tramite foto su Instagram […] E’ importante che chi usa Facebook non causi danno al pubblico”.

Jin ha continuato affermando che le decisioni su quali post da rimuovere, saranno prese sulla base delle indicazioni fornite dalle organizzazioni sanitarie globali e locali.

L’aiuto che darà Facebook per informare tutti i suoi utenti con le notizie corrette sul coronavirus, non sarà solo quello di rimuovere i post con le fake news ma fornirà anche grandi spazi di visibilità sul social a tutte quelle organizzazioni che forniscono corrette informazioni sulla situazione in Cina e sul coronavirus.

 Dario Naghipour

Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Close