Speciale Sanremo 2020

SANREMO 2020. Il programma della serata finale

Ad impreziosire la finalissima con la loro presenza saranno Biagio Antonacci, Vittorio Grigolo,Mara Venier, Sabrina Salerno, il ballerino Ivan Cottini, Edoardo Pesce, il gruppo cubano Gente de Zona, Cristiana Capotondi, Christian De Sica e il resto del cast de "La mia banda suona il pop", ultimo film di Fausto Brizzi

Sanremo, 8 febbraio – Tutto pronto per il gran finale del Festival di Sanremo 2020, che vedrà i big in gara contendersi a colpi di note la vittoria di questa 70esima edizione della kermesse: stamattina nella sala stampa del teatro Ariston, durante l’ultimo appuntamento con “Dentro il Festival”, il nuovo format realizzato da Rai1 in occasione dei 70 anni della kermesse sanremese, condotto dalla giornalista del Tg1 Giorgia Cardinaletti ed in onda su RaiPlay, oltre a commentare l’andamento della quarta serata del 70° Festival della Canzone Italiana, sono state fornite le anticipazioni di cosa vedremo stasera nella punatata conclusiva dell’edizione 2020.
A rispondere alle domande dei giornalisti accreditati il direttore della prima rete Rai Stefano Coletta, il vicedirettore Claudio Fasulo, il direttore artistico e conduttore di Sanremo 2020 AmadeusFrancesca Sofia Novello co-conduttrice della serata finale assiema a Diletta Leotta, Fiorello – nel cast fisso di questa edizione -, Sabrina Salerno – ospite della puntata finale -, il direttore di Rai Digital e RaiPlay Elena Capparelli ed il primo cittadino di Sanremo Alberto Biancheri.

Rivedi “Dentro il Festival” dell’08/02/2020 >>

I NUMERI DELLA QUARTA SERATA: Sono stati 9 milioni 503mila, pari al 53.3%, i telespettatori che hanno seguito ieri in media la quarta serata del Festival di Sanremo, che ha incoronato Leo Gassmann vincitore tra le Nuove Proposte e ha visto poi, in chiusura, la squalifica di Bugo e Morgan.
La prima parte della quarta serata (dalle 21.35 alle 23.54) ha raccolto 12 milioni 674mila telespettatori con il 52.3% di share; la seconda ha avuto 5 milioni 795mila con il 56%.
Il picco di ascolto in telespettatori è stato registrato alle 21.47, con 15 milioni 353mila, mentre Fiorello cantava “Montagne verdi” sulle note di “Generale”. Il picco di share invece è stato del 61,8% ed è arrivato alle 23.49 durante l’esibizione di Fiorello in “Quando quando quando” che si è esibito con un direttore d’orchestra d’eccezione: Tony Renis.
“Sanremo Start”, dalle 20.52 alle 21.29, ha avuto un ascolto di 11 milioni 411mila con il 41.5%. Sempre molto bene la striscia “PrimaFestival” con 7 milioni 795 mila e il 30.4 di share.
«Al sabato dopo la quarta serata siamo nel record dei record dei record – ha detto il direttore di Rai1 Stefano Coletta in conferenza stampa – . Nella sovrapposizione netta con la quarta serata dell’anno scorso vediamo quasi 7 punti di share in più e quasi due milioni di teste in più – precisa – non è vero che si allunga il brodo e si cresce in share. Dobbiamo risalire agli anni ’90 per avere una quarta serata così splendida splendente. La media complessiva è del 53,3%, è la migliore quarta serata degli ultimi 20 anni, dal 1999».
«Stasera si chiude una settimana indimenticabile. Ho detto alla prima conferenza che era un sogno che si realizzava, ma il sogno era non solo di condurre il Festival, ma di portare al Festival quello che sognavo, ed è accaduto».
Così un felicissimo Amadeus, direttore artistico e conduttore della 70esima edzione ha commentato il successo della quarta serata di Sanremo 2020. «Il dato che mi rende particolarmente felice è quello dei giovani, avere tra le ragazze l’81% di share è qualcosa di clamoroso – aggiunge  Amadeus – . L’abbraccio che ho avuto con Marco Sentieri e Leo Gassmann è  stato bellissimo».
«Ringrazio pubblicamente Amadeus, ho realizzato un sogno, tornare a Sanremo in una veste diversa» ha detto Sabrina Salerno, che stasera torna sul palco dell’Ariston da ospite e lo farà cantando.
«Siamo al 60% in più di consumo di banda, ringrazio tutti. Il dato Auditel è molto positivo, siamo al +300% rispetto alla settimana precedente. Ad oggi siamo a 7 milioni di visualizzazioni su RaiPlay e l’on demand, con un giorno di ritardo» ha concluso il direttore di RaiPlay Elena Capparelli, spiegando alla stampa il successo digital, oltre che televisivo, di Sanremo 2020.

GLI ARTISTI IN GARA: IL PROGRAMMA DELLA FINALE 8.2.2020 – Chi vincerà?
Dopo aver riascoltato tutte e 24 le canzoni in gara nelle loro versioni originali, scopriremo il brano vincitore della 70esima edizione del Festival della Canzone Italiana!
Oltre a quello al vincitore del Festival di Sanremo, questa sera verranno consegnati anche il Premio della Critica “Mia Martini” – assegnato dalla Sala Stampa Roof, il Premio della Sala Stampa “Lucio Dalla” – assegnato dalla Sala Stampa Radio-Tv-Web del Palafiori -, il Premio “Sergio Endrigo” per la migliore interpretazione – assegnato congiuntamente dalle Sale Stampa Roof dell’Ariston e Radio-Tv-Web del Palafiori -, il Premio “Sergio Bardotti” per il miglior testo – assegnato dalla Giuria d’Onore -, il Premio “Giancarlo Bigazzi” per la migliore composizione musicale – assegnato dall’Orchestra del Festival – ed il Premio TIMmusic per il brano più ascoltato sulla app omonima.

Ecco l’ordine di uscita degli artisti che ascoltreremo:
Michele Zarrillo
Elodie
Enrico Nigiotti
Irene Grandi
Alberto Urso
Diodato
Marco Masini
Piero Pelù
Levante
Achille Lauro
Pinguini Tattici Nucleari
Junior Cally
Tosca
Le Vibrazioni
Raphael Gualazzi
Francesco Gabbani
Rita Pavone
Anastasio
Riki
Giordana Angi
Paolo Jannacci
ElettraLamborghini
Rancore

GLI OSPITI: Ad impreziosire la finalissima con la loro presenza saranno Biagio Antonacci, Vittorio Grigolo,Mara Venier, Sabrina Salerno, il ballerino Ivan Cottini, Edoardo Pesce, il gruppo cubano Gente de Zona, Cristiana Capotondi, Christian De Sica e il resto del cast de “La mia banda suona il pop”, ultimo film di Fausto Brizzi.  Non possono mancare ovviamente le due presenze fisse dell’edizione 70 del Festival,Fiorello e Tiziano Ferro.

La Voce

Fonte: RAI

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Close