Calcio Serie A

Calcio, Serie A. Stasera Atalanta-Roma per il quarto posto

Domani Juve col Brescia e big-match Lazio-Inter

Dopo gli incroci infrasettimanali delle semifinali di Coppa Italia e il solo venerdì senza pallone, il calcio torna in campo oggi con il 24° turno del campionato di serie A. Ad aprire il weekend alle 15 saranno Lecce e SPAL, entrambe coinvolte nella lotta per non retrocedere; se, tuttavia, gli ultimi due successi di fila hanno regalato un po’ di respiro ai salentini – al momento quart’ultimi con 22 punti – appare invece irreversibile la situazione degli estensi, ultimi in graduatoria con 15 punti.

Alle 18 l’ottimo Bologna di Mihajlovic, settimo a quota 33 punti – 10 dei quali infilati nelle ultime quattro giornate – ospita il Genoa, attualmente terzultimo con 19 punti, ma in serie positiva da tre domeniche. In serata si prospetta spumeggiante il confronto tra Atalanta e Roma, scontro diretto tra le due più accreditate pretendenti al quarto posto; gli orobici, con 42 punti, appaiono al momento più in salute, con 7 punti ottenuti nelle ultime tre giornate, mentre per i giallorossi, che hanno tre punti in meno, la recente involuzione ha prodotto solo un pareggio nelle ultime tre partite.
Il pranzo della domenica sarà accompagnato alle 12.30 dal derby del Triveneto tra Udinese e Verona; per i friulani i punti in classifica sono 25, ma nelle ultime quattro partite ne è arrivato soltanto uno, mentre gli scaligeri – in scia positiva da otto partite e ancora imbattuti nel 2020 – sono brillantemente sesti con 34 punti. Nel pomeriggio di domani la Juventus – sempre capolista, ma ora in coabitazione con l’Inter dopo la caduta contro la squadra di Juric – ospita il Brescia, costantemente sull’orlo del baratro e penultimo con 16 punti. Sampdoria e Fiorentina, separate da due lunghezze – 23 contro 25, a favore dei gigliati – si incontrano a Marassi, mentre il Sassuolo, a quota 29, tenta l’aggancio al Parma, tre punti più in alto, in uno dei tanti derby dell’Emilia.

Alle 18 il Cagliari, scivolato in ottava posizione con 32 punti – e oppresso da un digiuno di vittorie lungo nove partite – aspetta il Napoli, che ha 30 punti e non smette di cercare costanza nelle prestazioni e regolarità nei risultati. Alle 20.45 promette scintille Lazio-Inter; i nerazzurri, grazie alla vittoria nel derby, hanno perfezionato l’aggancio alla Juventus in vetta con 54 punti, ma i biancocelesti, con un punto in meno, si sono guadagnati lungo la stagione il diritto ad essere inclusi tra le squadre pretendenti alla vittoria finale.

Lunedì sera, alle 20.45, Milan e Torino concluderanno il quadro della giornata. I rossoneri, tra campionato e Coppa Italia, non vincono da tre partite e con 32 punti continuano a denunciare una classifica di fatto irrisolta; la condizione dei granata è invece ben più complessa, con 27 punti e una serie aperta di cinque sconfitte consecutive che nemmeno l’arrivo in panchina di Moreno Longo è riuscita ancora a tamponare.

Gigi Bria

Tags
Mostra Altro

Gigi Bria

Le cose migliori arrivano per caso. Per caso, ormai dieci anni fa, iniziai ad insegnare diritto ed economia politica in una scuola superiore di Milano. Sempre per caso, qualche anno fa, mi fu proposto di scrivere. Ho visto "La Voce" quando era ancora un embrione; ora è il giovane figlio di cui mi prendo cura ogni giorno parlando di sport e dirigendone la relativa redazione. Seguo il mondo del calcio, confidando di riuscire a non far mai trasparire la mia pur blanda fede calcistica.
Close