Calcio Serie A

Calcio, Serie A: Napoli vittorioso a Brescia nell’anticipo

Oggi Juve in casa della SPAL, stasera Fiorentina-Milan

Il 25° turno del campionato di calcio di serie A si è aperto nella serata di ieri con la vittoria del Napoli che ha espugnato il campo del Brescia in rimonta per 2-1; la squadra di Gattuso ottiene così il quarto successo in cinque partite e torna a proporsi in chiave europea raggiungendo il sesto posto in temporanea solitudine con 36 punti. È invece notte fonda per i lombardi, penultimi con 16 punti.

I partenopei vanno vicini al gol già dopo due minuti, quando il morbido sinistro di Mertens accarezza la parte alta della traversa; al 26° però Chancellor svetta imperiosamente di testa sul corner di Tonali e regala l’1-0 alle rondinelle. Il Napoli reagisce in apertura di ripresa e archivia la pratica nel giro di cinque minuti; al minuto 50 Insigne ristabilisce la parità su rigore, concesso dall’arbitro Orsato con l’ausilio della VAR in conseguenza di un fallo di mano in area di Mateju. Al 54° Fabian Ruiz inventa poi un superbo sinistro a giro dai ventidue metri che si appende all’incrocio dei pali e vale i tre punti per gli azzurri.

Oggi il campionato propone come di consueto tre anticipi. Alle 15 apriranno il pomeriggio Bologna e Udinese, con i felsinei chiamati a rialzarsi dopo la scoppola interna rimediata la scorsa settimana contro il Genoa, mentre i friulani inseguono un successo che manca da cinque partite. Alle 18 al “Mazza” andrà in scena il testacoda tra SPAL e Juventus; gli estensi, ultimi con 15 punti, confidano nel fresco arrivo in panchina di Gigi Di Biagio, mentre i bianconeri, dall’alto dei loro 57 punti, devono guardarsi le spalle dall’inseguimento di Lazio e Inter, con la testa che in parte è già proiettata alla trasferta europea di Lione, in programma mercoledì sera. Alle 20.45 sarà poi la volta di Fiorentina-Milan, con i viola che gravitano a metà classifica e i rossoneri che sono obbligati a non perdere contatto con la zona Europa League.

Il lunch match della domenica pone poi di fronte Genoa e Lazio; i grifoni distano un punto dal quart’ultimo posto, mentre i biancocelesti, secondi a quota 56, non possono più nascondere le proprie velleità per il titolo. Alle 15 l’Atalanta, quarta in classifica a 45 punti e straripante in Champions League contro il Valencia, ospita il Sassuolo; Verona e Cagliari invece si incontrano al “Bentegodi” nel match che pone di fronte le due sorprese più autentiche della stagione. Un Torino vicino al dissesto, poi, prova a rianimarsi contro il Parma, sempre collocato nelle immediate vicinanze del sesto posto.

Alle 18 Roma-Lecce incarna un derby cromatico in tinte giallorosse; la squadra di Fonseca è scivolata al quinto posto in classifica e in Europa League non ha brillato contro il Gent, mentre i salentini nelle ultime settimane sono stati gratificati da tre successi consecutivi. Alle 20.45 di domenica, infine, Inter-Sampdoria chiuderà il turno; i nerazzurri si sono ritrovati improvvisamente terzi a 54 punti dopo la sconfitta di Roma contro la Lazio, mentre i blucerchiati sono stati tramortiti in casa dalla Fiorentina e ora hanno un solo punto di vantaggio sulla zona retrocessione.

Gigi Bria

Mostra Altro

Gigi Bria

Le cose migliori arrivano per caso. Per caso, ormai dieci anni fa, iniziai ad insegnare diritto ed economia politica in una scuola superiore di Milano. Sempre per caso, qualche anno fa, mi fu proposto di scrivere. Ho visto "La Voce" quando era ancora un embrione; ora è il giovane figlio di cui mi prendo cura ogni giorno parlando di sport e dirigendone la relativa redazione. Seguo il mondo del calcio, confidando di riuscire a non far mai trasparire la mia pur blanda fede calcistica.
Back to top button