Champions League

Champions League: la Juventus cade a Lione 1-0. Il Manchester City vince 2-1 in casa del Real Madrid 

Champions League

Nel match di andata degli ottavi di finale di Champions League la Juventus riesce a limitare i danni in terra francese perdendo 1-0 contro il Lione; anzi, sul finire della partita sfiora anche il pareggio, che probabilmente in quel momento sarebbe stato il risultato più giusto, benché non completamente veritiero. Al ritorno, in programma fra tre settimane allo “Stadium”, i bianconeri saranno chiamati ad un’impresa assolutamente alla loro portata.

A colpire maggiormente però è stata la mancanza di gioco da parte degli uomini di Sarri, che peraltro hanno trovato in Dybala e Rabiot due assi portanti; in generale, la Juventus è mancata un po’ in tutti i reparti, salvo poi tentare il tutto per tutto soltanto nel finale. Lo stesso Ronaldo non è apparso in forma smagliante, tanto che nel primo tempo ha centrato in pieno la barriera dei giocatori del Lione, pur battendo la punizione dalla sua mattonella favorita.

Dopo la traversa colpita di testa da Ekambi al minuto 21, porta la firma di Tousart al 31° del primo tempo il goal dei francesi di Garcia, vecchia conoscenza del campionato italiano per aver guidato la Roma; la rete transalpina arriva in verità con la Juventus in momentanea inferiorità numerica, con De Ligt a farsi medicare alla testa a bordo campo. Lo svantaggio subito non dà però la scossa giusta ai bianconeri e soltanto nel finale si possono registrare due occasioni per Dybala.

Risultano vibranti, a fine partita, le proteste bianconere per due presunti rigori ai danni di Dybala e Ronaldo; in entrambe le circostanze, tuttavia, il VAR conferma la decisione dell’arbitro spagnolo Gil.

Nell’altro match degli ottavi di finale, il Manchester City espugna il “Santiago Bernabeu” sconfiggendo in rimonta per 2-1 il Real Madrid. Succede tutto nella ripresa, con i blancos che trovano il vantaggio all’altezza dell’ora di gioco in virtù della rete di Isco; al 78° il pareggio della squadra di Guardiola è firmato da Gabriel Jesus, mentre cinque minuti dopo De Bruyne completa la vittoria degli inglesi dagli undici metri.

Donatella Swift

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Close