Cronaca

CORONAVIRUS. VARATA LA NUOVA ORDINANZA – IL TESTO COMPLETO

Giro di vite per limitare il diffondersi dell'epidemia. Parchi chiusi e limitazioni allo sport all'aperto

Roma, 20 marzo – Il Ministro della Salute, Roberto Speranza ha firmato la nuova Ordinanza che dà un ulteriore giro di vite a quanto già previsto dall’ultimo DPCM.

Il Governo ha “vietato l’accesso a parchi, ville, aree gioco e giardini pubblici”. Circa l’attività sportiva all’aperto, “resta consentito svolgere individualmente attività motoria nei pressi della propria abitazione, purché nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona”.

Commentando il nuovo provvedimento, Speranza ha dichiarato: “È necessario fare ancora di più per contenere il contagio. Garantire un efficace distanziamento sociale è fondamentale per combattere la diffusione del virus. Il comportamento di ciascuno è essenziale per vincere la battaglia”.

L’Ordinanza prevede inoltre la chiusura degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande ubicati all’interno delle stazioni ferroviarie e lacustri, nelle aree di servizio e rifornimento di carburante, ad eccezione di quelli posti lungo le autostrade, ai quali sarà consentita la sola vendita di prodotti da asporto da consumarsi all’esterno dei locali; resteranno aperti quelli ubicati negli ospedali e negli aeroporti, ai quali è fatto comunque obbligo di garantire il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro.

Nei giorni festivi e prefestivi, ed in quelli che immediatamente precedono o seguono tali giorni, è fatto divieto di ogni spostamento in direzione di abitazioni diverse da quella principale, incluse quindi le seconde case impiegate per le vacanze.

L’Ordinanza entrerà in vigore domani, 21 marzo e sarà vigente sino al 25 marzo 2020.

NUOVA ORDINANZA CORONAVIRUS

La Voce

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014
Close