Cronaca

CORONAVIRUS IN ITALIA. Borrelli: “Contagi in aumento, decessi in calo”

Diminuiscono anche i ricoveri in Terapia Intensiva

Roma, 29 marzo – Il Capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, ha reo noti i dati relativi all’epidemia da coronavirus in Italia.

Complessivamente, i malati sono 73.880, con un aumento rispetto a ieri di 3.815 casi. Sabato l’aumento era stato di 3.651 casi. Il numero complessivo dei contagi, includendo morti e guariti, sono 97.689.

I morti sono complessivamente 10.779, con un incremento di 756 decessi rispetto a ieri. Sabato l’incremento era stato di 889 decessi. I guariti sono invece 13.030, 646 in più rispetto a sabato.

Prendendo in esame gli ultimi 3 giorni si registra una diminuzione nel numero dei decessi come in quello dei ricoverati in Terapia Intensiva. Stando a quanto affermato da Luca Richeldi, pneumologo e membro del Comitato Tecnico Scientifico, anch’egli presente in conferenza stampa, si può parlare di “grandi cambiamenti nell’ordine del 10-15%” prodotti dalle “misure messe in atto” e da un “sistema sanitario che sta rispondendo”. Secondo Richeldi “sono dati che devono far riflettere e ci incoraggiano nel messaggio che con i nostri comportamenti salviamo delle vite”.

La Voce

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Close