Cronaca

CORONAVIRUS. IL PUNTO DELLA GIORNATA

Contagi in calo anche oggi. Borrelli aggiusta il tiro sulle date delle misure. Altri quattro medici deceduti

Roma, 3 aprile – La giornata odierna nell’emergenza coronavirus ha fatto registrare un ulteriore calo dei contagi. Il Capo della Protezione Civile, nella consueta conferenza stampa, ha dichiarato: “In Italia si registrano 85.388 attualmente malati da coronavirus, con un aumento di 2.339 rispetto a ieri. Il numero dei tamponi effettuati finora è di 619.589”. I decessi sono aumentati ad un totale di 14.681, con i 766 delle ultime 24 ore. Un trend che si conferma costante anche in Lombardia dove, come reso noto dall’Assessore al Welfare, Giulio Gallera, “si registrano 7.520 positivi, con 1.455 contagi in più”.

In mattinata, le parole di Borrelli circa la durata delle misure restrittive sino al 1° Maggio e l’inizio della ‘Fase 2’ intorno al 16 dello stesso mese, erano state oggetto di forti discussioni. Il Capo della Protezione Civile ha chiarito il suo pensiero. “L’orizzonte temporale resta quello del 13 aprile, come annunciato dal presidente del Consiglio. Ogni decisione sulle misure restrittive e sull’eventuale fase 2 spetterà dunque al governo che, come sempre, si avvarrà delle indicazioni del comitato tecnico-scientifico”. “Nell’intervista – ha aggiunto Borrelli – ho chiaramente detto di non voler dare date e ho ribadito ancora una volta che l’inizio della nuova fase dipenderà dai dati e dall’analisi degli scienziati”.

Nel merito si è espresso anche il presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli. “Le date per la proroga piuttosto che l’allentamento delle misure di distanziamento sociale spettano solo e unicamente al decisore politico e loro daranno le indicazioni, sicuramente anche con un confronto con noi, all’intero Paese, questo va detto chiaramente”.

Tra le notizie maggiormente rilevanti del pomeriggio, il decesso di altri quattro medici per coronavirus.

La Voce

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Close