Cronaca

CORONAVIRUS. IL PUNTO DELLA GIORNATA

E' record di guariti. Gli esperti invitano alla cautela circa l'allentamento delle misure. Muore un altro medico in Sardegna

Roma, 8 aprile – Anche oggi, i dati forniti dalla Protezione Civile in merito all’epidemia di coronavirus in Italia, consegnano una relativa positività. I malati sono complessivamente 95.262 con un aumento di 1.195 rispetto a martedì quando l’incremento era di 880 casi. Il numero elevato di oggi lo si deve all’aumento dei tamponi eseguiti. Le vittime sono totalmente 17.669 con un incremento di 542 rispetto a ieri. In calo i ricoveri nelle terapie intensive per il quinto giorno consecutivo. Attualmente, i pazienti ricoverati negli altri reparti ospedalieri sono 3.693. Va meglio anche in Lombardia dove contagi e decessi delle ultime 24 ore, sono sostanzialmente in calo. L’Assessore al Welfare lombardo, Giulio Gallera, ha affermato: “Il traguardo è molto vicino, vogliamo raggiungerlo a tutti i costi. A Pasqua tutti a casa”.

Anche nel pomeriggio si è parlato di allentamento delle misure restrittive ed un altro parere di cautela è stato espresso dal fisico, Federico Ricci Tersenghi, dell’Università Sapienza di Roma, nel corso del dibattito online organizzato dalla pagina Facebook ‘Coronavirus – Dati e analisi scientifiche’. “Il numero dei nuovi casi in Italia ha chiaramente superato il picco, ma non si può condurre l’analisi a livello nazionale perché la situazione è eterogenea e in alcune regioni – ha affermato il cattedratico – la discesa non è ancora iniziata”. Di conseguenza, secondo Ricci Tersenghi, è ancora presto per allentare le misure.

Si aggiorna purtroppo la lista dei medici deceduti a seguito del coronavirus. A perdere la vita oggi, un medico di medicina generale in Sardegna. Ne ha dato notizia la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici chirurghi e degli Odontoiatri. Siamo così a quota 96 in termini di morti tra i “camici bianchi”.

La Voce

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Close