Calcio Serie A

Juventus, Higuain: è giallo sul suo rientro in Italia

La Società bianconera non resta comunque a guardare

La Juventus e Higuain sembrano aver ingaggiato un vero e proprio braccio di ferro dovuto al fatto che il calciatore argentino sta ritardando il suo rientro a Torino. Il centravanti argentino era stato uno dei primi giocatori a volare fuori dall’Italia dopo l’esplosione dell’emergenza sanitaria; a ciò va aggiunta la volontà di Higuain di restare accanto alla madre, gravemente malata, alla quale è da sempre fortemente legato.

Qualche anno fa, quando le fu diagnosticata la malattia, l’attaccante attualmente in forza alla Juventus era addirittura arrivato a prendere in considerazione di lasciare il calcio giocato, pur di assistere la madre; il che può spiegare l’attuale ritrosia del giocatore a fare ritorno in Italia. Ma in questi ultimi giorni, oltre alle condizioni critiche della donna, si è aggiunta la volontà del calciatore di capire meglio quale situazione troverebbe – calcistica e sanitaria – qualora dovesse decidere di ritornare.

Attualmente, infatti, l’emergenza sanitaria in corso nel territorio avrebbe indotto Higuain quanto meno a rinviare temporaneamente il proprio ritorno in Italia; tuttavia, non manca chi addirittura ipotizza che il giocatore potrebbe persino decidere di non tornare fino alla piena contrazione dell‘epidemia.

La Juventus, dal canto suo, di certo non sta gradendo l‘atteggiamento del proprio tesserato e, anzi, qualora non vi fossero ripensamenti da parte dell’argentino, il club bianconero potrebbe spingersi addirittura a valutare la rescissione del contratto. In tal caso le conseguenze sotto il profilo del mercato sarebbero immediate e il pressing su Chiesa ed Icardi – al momento i nomi che vanno per la maggiore sul taccuino della Juventus – potrebbe affondare in modo più determinato.

Donatella Swift

Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014
Back to top button