Gli Esseni, la Vita a 360°

Trasformare le prove in forza

Rivolgersi verso l'interno per trasformare la propria vita

Quando un uomo si siede sulla terra in tutta semplicità, nella calma, il silenzio e il raccoglimento e coltiva in sé il pensiero e il sentimento di essere collegato all’universo infinito e con tutte le creature che esso contiene, comprende il senso della propria vita e un silenzio profondo si instaura in lui in modo naturale e vero. Egli entra immediatamente in armonia, trova il suo posto, comprende ciò che deve fare e lo fa senza essere forzato, lo fa liberamente, per amore.

La scelta ci parla di libertà, ma la libertà ha questo di terribile, che essa lascia liberi di fare la buona come la cattiva scelta. Per l’uomo, la libertà sta nel fare la buona scelta. In sé la libertà è neutra, ma nell’uomo consiste di non fare qualunque cosa della propria vita, di non vivere inconsciamente.

La vita è un cammino di montagna… vivere sulla terra è innanzitutto una prova, una scuola di apprendimento. Pensare che si possa discendere lungo il fiume della vita in tutta tranquillità è una grande illusione.

La terra è là per portarci, e il semplice fatto di camminare ci insegna che la durezza è un punto di appoggio che ci permette di andare avanti. Il fiore ci mostra che esso è capace di forare la pietra per essere e crescere, offrirsi alla luce. Prima di elevarsi nelle altezze più pure, l’uccello si appoggia sulla roccia, l’albero o la terra. L’appoggio su una forza contraria è necessario ad ogni crescita.

Non bisogna considerare la sofferenza come un nemico che bisogna annientare ad ogni costo. Essa è in realtà un barometro che indica se la vita è conforme all’armonia cosmica o no. Certo, la sofferenza non è piacevole e vi è un unico mezzo per evitarla: essere in regola con il cammino vero della vita.

Vi è un unico modo per sopprimere la sofferenza nel mondo: ognuno deve riconoscere i propri errori davanti la propria coscienza e prendere la decisione di ripararli, di correggersi. La tua coscienza è sia una terra visibile che invisibile che si trova  in te e intorno a te. In lei, tutto si imprime e si realizza, per la tua gioia o la tua sofferenza.

Brano tratto dai libri:

“La forza di essere sé” (Edizioni Psiche2) 

“Trasformare le prove in forza” (Edizioni Psiche2)

Olivier Manitara, Maestro esseno e rappresentante mondiale della Tradizione e Religione essena, riconosciuto come messaggero attivo della Pace dall’Unesco

Proposto da:

Alain Contaret

Rappresentante della Tradizione e Religione essena in Italia

Sacerdote esseno, ierogrammata (scriba esseno) ed insegnante esseno

Esperto Arte del movimento meditativo esseno (Qi Gong e Yoga esseno)

Discepolo del Maestro Olivier Manitara, rappresentante mondiale della Tradizione e Religione essena

Correzione testo:

Barbara Frattini

Sacerdotessa essena e Ierogrammata (scriba essena)

Discepola del Maestro esseno Olivier Manitara

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Close