Cucina

Carpaccio di baccalà

Un ottimo antipasto di pesce

Care Amiche e cari Amici de La Voce, questa settimana ho pensato di proporvi un antipasto di pesce veramente prelibato: il carpaccio di baccalà.

Non è difficile da preparare e non richiede nemmeno tantissimo tempo: una ventina di minuti per la preparazione e poco meno di tre quarti d’ora per farlo riposare.

Per preparare quatto porzioni dovrete disporre di 400 grammi di filetti di baccalà spessi e già ammollati, un gambo di sedano, una manciata di prezzemolo, 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva, un peperone, un mazzo di scalogno, tre cucchiai di succo di limone, 50 grammi di olive. Inoltre, pepe, grani, di pepe rosa e sale per quanto potranno bastare.

Innanzitutto, lavate i filetti di baccalà ammollati in acqua fredda, fateli sgocciolare, asciugateli e tagliateli a fettine sottili. Disponeteli tra due fogli di pellicola trasparente e batteteli con delicatezza.

Ora, disponete su un piatto le fettine, versatevi l’olio e lasciate riposare per una decina di minuti, Trascorso il tempo, aggiungete i grani di pepe rosa.

Adesso, versate il succo di limone sulle fettine e mettetele a riposare per una trentina di minuti in un luogo fresco, avendo cura di girarle spesso.

E’ quindi il momento di aggiungere il peperone, il sedano, lo scalogno, le olive e il prezzemolo. Correggete di sale e pepe e servite il piatto freddo.

Per l’accompagnamento con il vino, vi suggerisco un Sauvignon Colli Orientali del Friuli.

Alla prossima ricetta!

Chef Antony

Tags
Mostra Altro

Chef Antony

La cucina è arte. Ogni settimana vi propongo un piatto nazionale oppure internazionale, suggerendovi, all'occorrenza, un buon vino o una buona birra da abbinare

Articoli Correlati

Close