Politica

Milano, aumenti ad alcuni dirigenti comunali. De Chirico (FI): “Il Sindaco spieghi in Aula”

Il Consigliere comunale azzurro: "Sala un mese fa diceva che di questo passo si farà fatica a pagare gli stipendi dei lavoratori dell'Ente pubblico"

Milano, 20 maggio – “L’impreparazione grillina non conosce limiti. I consiglieri comunali del Movimento 5 stelle, troppo presi dalla lettura del Fatto Quotidiano, evidentemente non hanno letto Libero in edicola questa mattina che denuncia l’aumento di stipendio di una dirigente comunale, come peraltro è facilmente riscontrabile sull’albo pretorio. Carmela Francesca non è la sola, a dire il vero. Sembrerebbe che ci siano altri tre dirigenti in attesa di aumento, i coordinatori Petrelli, Brandodoro e Salucci. Quest’ultimo responsabile del pasticcio dei buoni spesa. Più 54.000 € in più all’anno”. Lo afferma Alessandro De Chirico, Consigliere comunale di Forza Italia a Milano.

“È totalmente una fakenews quella per cui tutti i dirigenti del Comune di Milano percepiranno emolumenti in più – precisa De Chirico -. Infatti, i pentastellati evidentemente non hanno letto nemmeno le carte in cui si fa riferimento a premi di risultato riferiti al 2019 che peraltro non sono nemmeno stati pagati”.

“Certo, il sindaco avrà un bel po’ da faticare per far mandare giù ai suoi dirigenti gli aumenti dei quattro funzionari – aggiunge l’esponente azzurro -. Come deve spiegare a tutti i dipendenti comunali quella sua preoccupante uscita di un mese fa in cui diceva che andando avanti di questo passo si farà fatica a pagare gli stipendi dei lavoratori dell’Ente pubblico. Evidentemente non gli stipendi di qualche dirigente. Aspettiamo Beppe Sala in aula virtuale giovedì pomeriggio”, conclude De Chirico.

La Voce

Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Back to top button