Cucina

Tagliatelle con asparagi e speck: un classico primaverile

Facile e veloce da realizzare

Care Amiche e cari Amici de La Voce, questa bella stagione stuzzica la fantasia in cucina, Tra i primi piatti, un classico del periodo è rappresentato dalla pasta con asparagi e speck. In questo caso, ho pensato di proporvela usando le tagliatelle.

Facile e veloce da realizzare, tra preparazione e cottura impiegherete meno di mezz’ora.

Per ottenere quattro piatti dovrete disporre di 400 grammi di tagliatelle, 200 millilitri di panna da cucina, 500 grammi di asparagi, 250 grammi di speck e quattro cucchiai di olio extravergine d’oliva. Inoltre, sale e pepe per quanto potranno bastare.

Innanzitutto occupatevi degli asparagi che dovrete pulire e privare della parte finale del gambo. Metteteli quindi a cuocere in una padella finché non si saranno ammorbiditi.

Nel frattempo, preparate lo speck tagliandolo a dadini che metterete a rosolare nell’olio. Tornate dai vostri asparagi che dovrete dividere a metà ed abbinarli allo speck.

Ora, preparate le tagliatelle facendole cuocere finché non saranno al dente. Mentre la pasta si cuoce, frullate i gambi degli asparagi che avete precedentemente cucinato, aggiungendo sale, pepe e panna.

Togliete le cime di asparagi e lo speck dalla padella dove li avete cucinati ed al loro posto versate il frullato di asparagi che farete scaldare per alcuni minuti. Successivamente, il frullato lo andrete a versare sulle tagliatelle ormai cotte e scolate. Amalgamate il tutto ed aggiungete i dadini di speck e le punte di asparagi. Il piatto sarà così pronto da servire a tavola.

Per meglio degustare le vostre tagliatelle con asparagi e speck, vi suggerisco l’abbinamento con un Riviera del Garda, vino bianco bresciano DOC.

Alla prossima ricetta!

Chef Antony

Tags
Mostra Altro

Chef Antony

La cucina è arte. Ogni settimana vi propongo un piatto nazionale oppure internazionale, suggerendovi, all'occorrenza, un buon vino o una buona birra da abbinare

Articoli Correlati

Close