La "Sophia"

Il canto: uno strumento di guarigione per l’anima, corpo e mente

Trova la tua voce e guarisci il tuo percorso di evoluzione

Oggi voglio riflettere insieme a voi sul canto e su come esso sia uno strumento importantissimo per il proprio percorso di evoluzione.

Per un attimo voglio chiedervi di non pensare alla musica che conoscete o ai personaggi famosi che cantano ma di interiorizzarvi e far risuonare dentro di voi la parola “canto”. Più vi focalizzate su questa parola più sentirete come questa produce un suono dentro di voi. Il suono che sentite dentro di voi è la vostra voce che è in grado di creare un canto.

Il canto è infatti uno strumento profondo che appartiene a tutti noi e che possiamo utilizzare per guarire diverse parti in noi; a livello mentale, fisico, spirituale e animico. Conosciamo tutti questo strumento ma ciò che forse facciamo fatica a riconoscere è la nostra voce.

Capita a tutti di canticchiare durante il giorno ma spesso si tratta di suoni che ci hanno in qualche modo influenzato, suoni che non provengono dal profondo della propria anima.

E’ quindi necessario “centrarsi” e lasciare che la nostra voce produca dei suoni senza sforzarci a cantare qualcosa di specifico. Possiamo cominciare con semplici sillabe come “la la” fino ad arrivare a formare dei veri e proprio “mantra”. Questo lo si può sperimentare soprattutto quando abbiamo dei dolori fisici oppure quando sentiamo un qualsiasi altro tipo di disequilibrio.

Proprio prima di scrivere questo articolo ho sperimentato la forza del canto a livello fisico. Una volta individuato la propria voce dobbiamo solo lasciarci andare e far vibrare la frequenza del suono nelle cellule del nostro corpo.

Molti su questa terra cantano ma solo pochi utilizzano questo strumento in modo veramente consapevole, per l’auto-guarigione e per aiutarsi a guarire nel profondo.

Penserete che anche i canti che rendono “famosi” molte persone esprimono in qualche modo il loro mondo interiore. Questo è vero però molti esprimono un mondo interiore fatto di schemi, blocchi, mode e convinzioni che si allontanano da ciò che sono veramente. Spesso questi canti sono maggiormente richiesti sul mercato e permettono a queste persone di guadagnare molti soldi. Ciò che conta di più in questi canti infatti è il ritmo musicale e talvolta anche il significato delle parole, ciò che conta meno è la voce della persona.

Con la voce della persona non mi riferisco che essa si intonata o stonata, che senza dubbio è importante, mi riferisco piuttosto alla voce della sua anima.

Quando ascoltiamo un canto commerciale abbiamo mai pensato che esso provenga dal profondo dell’anima del cantante?

La risposta credo sia negativa e questo è dovuto al fatto che le persone “famose” che cantano in questo mondo non sono risvegliate.

Voglio a questo punto dirvi che, al di là di ciò che vedete nel mondo, anche voi avete un canto dentro di voi.

Anche voi avete una voce dentro in grado di esprimersi quando più ne avete bisogno.

Riscoprire il canto dentro di se è indispensabile per guarire il proprio percorso di evoluzione ed esso è uno strumento importante di guarigione. Se abbiamo una voce in grado di produrre dei suoni non è casuale, abbiamo tantissime potenzialità dentro di noi per innescare la via dell’auto-guarigione. Essa implica però un costante lavoro e un percorso verso il risveglio.

Se avete difficoltà a individuare la vostra voce, inizialmente, potete anche far riferimento a voci di altri purché di tratti sempre di canti prodotti da persone risvegliate e che portano dunque un messaggio puro.

Il canto è qualcosa che tutti possediamo, ad alcuni riesce più facilmente sviluppare questo strumento rispetto ad altri ma è importante ritrovare la propria voce per ritrovare una parte importante dentro di noi.

La propria voce è in grado di darci la frequenza corretta per risolvere molte nostre problematiche e di liberarci dalle frequenze dissonanti dentro di noi.

Dunque cantate, soprattutto in questo periodo in cui le influenze sono tantissime o fate riferimento ai canti di guarigione che conoscete. Fate sempre attenzione e cercate di sentire dentro di voi se si tratta di canti puri o canti viziati. Soltanto se la voce è pura, il canto potrà veramente essere di guarigione.

Scrivetemi se avete bisogno di aiuto per individuare un canto puro o se avete bisogno di un canto che può veramente aiutarvi nel profondo.

Sophia Molitor

Email: sophiamolitorgig@gmail.com

Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Close
Vai alla barra degli strumenti