Tech

Nuova intelligenza artificiale per trovare post fasulli in tempi di campagna elettorale

Se allenata, la IA è in grado di scovare possibili manomissioni politiche internazionali come nelle ultime elezioni USA

L’università di Princeton ha da poco creato una IA con l’obiettivo di trovare sui social tutti quei post che possono andare a minare il corretto svolgimento di campagne elettorali e alterare il risultato delle elezioni, come successe ad esempio con le ultime elezioni USA.

La IA è stata è stata addestrata a riconoscere i troll e i post di manomissione tramite dei post fasulli creati su Twitter e Reddit, in modo da avere un archivio storico da poter controllare nel caso la IA ne dovesse scovare qualcuno.

Dopo molti test di collaudo effettuati, la IA è riuscita a individuare tutti i post creati memorizzando nel suo algoritmo le variabili chiave per identificare quelli nocivi come, ad esempio, la lunghezza in caratteri o l’orario in cui venivano pubblicati.

Con un’altra gamma di post fasulli, creati fingendone la provenienza da paesi esteri come Cina, Russia ed altri, la IA è riuscita a identificarli come troll e come tentativi di sabotaggio esteri in periodo di elezioni.

I creatori della IA, in un’intervista su Sciene Advaces spiegano: ”Possiamo usare questo strumento per identificare automaticamente i post di ‘troll’, e seguire una campagna di informazione online senza alcun intervento umano”.

Dario Naghipour

Tags
Mostra Altro

Articoli Correlati

Close
Vai alla barra degli strumenti