Gli Esseni, la Vita a 360°

Il dovere del discernimento e la libertà di scegliere

La bilancia che equilibra e genera l’armonia

Se vuoi essere felice nella vita, sappi che ci sono delle leggi a partire dalle quali dovrai strutturare tutta la tua vita intera. Tutto obbedisce a delle leggi, esse sono subordinate a dei principi sacri che danno un senso a tutto ciò che esiste.

La vita è intelligenza e perfezione, e lo puoi osservare attorno a te, nella natura, attraverso i suoi cicli, attraverso la fisiologia del tuo corpo, ma anche attraverso i problemi che ti si presentano. Se pensi che esista il caso, allora sei tu stesso un caso e non hai consistenza, non hai una tua propria esistenza. Ma se prendi coscienza che la vita risponde ai tuoi movimenti e alle tue scelte, percepirai che l’amore di Dio, il Mistero supremo della vita ti vuole consapevole in quanto essere umano, in quanto quarto regno della Creazione.

Sappi che la libertà autentica, non è quella generata dal mondo degli uomini, da un sistema che, per indebolirti, ti invita all’incoscienza ma quella di vivere IN COSCIENZA ogni atto che compi ed ogni passo che poggi sul cammino del tuo destino.

La scelta è l’aspetto maschile, la spada che apre il cammino, ma se dimentichi l’aspetto femminile, cioè il discernimento, allora spesso scorrono le lacrime.

La vita è una religione, la vita è una scienza, la vita è un’arte, la vita è una scuola, la vita è individuale ma anche comunitaria. Le Leggi sono l’espressione di Dio, per quanto Padre e Madre, Amore e Saggezza. Esse sono l’inspirazione e l’espirazione della tua vita e nel caso che tu non te ne sia accorto, sono proprio i grandi Misteri della vita che ti hanno fatto apparire, e hanno fatto apparire la tua esistenza, essendo un’espressione di Essi.

Allora, quando hai una scelta da fare, una decisione da prendere, impara a coinvolgere l’Intelligenza in ogni cosa, i diversi regni attorno a te con la consapevolezza che la vita individuale non può essere vissuta al di fuori del contesto universale della vita, anche se un sistema attorno a te, ti insegna e ti impone queste contro verità che spengono la vita.

Il Benessere è subordinato a delle leggi che non consentono che ciò che tu voglia per te, possa diventare l’inferno per gli altri e le altre forme di vita.

La coscienza dell’Universalità è una protezione che l’umanità sta perdendo completamente mentre la presenza dell’altro, a tutti livelli è un invito a fare attenzione.

Il diritto cosmico esiste e ti può fare capire che l’amore è una bella virtù ma anche una legge, che la pace è uno stato ma anche un insieme di leggi.

Le Leggi fanno danzare la vita e uscire da questo movimento non può portare che ad una grande tristezza.

L’uomo respira perché tutto respira.

L’uomo possiede un’intelligenza perché tutto è intelligente.

L’uomo ha la possibilità di illuminarsi perché tutto bagna già nella luce degli Dei e di Dio.

Il mortale possiede un destino perché l’immortale è presente in ogni instante. Poni la tua stabilità su ciò che ti nasconde il mondo dell’uomo: che le radici della tua esistenza siano in questa sublima verità, che l’Immortale sia il tuo vero presente, la tua autentica verità, il senso della tua vita.

Scritto da Alain Contaret

Rappresentante della Nazione Essena in Italia

Sacerdote esseno, ierogrammata (scriba esseno) ed insegnante esseno

Esperto Arte del movimento meditativo esseno (Qi Gong esseno e Yoga esseno)

Discepolo di Olivier Manitara, autentico Maestro esseno

Correzione testo:

Barbara Frattini

Sacerdotessa essena ed Ierogrammata (scriba essena)

Discepola del Maestro esseno Olivier Manitara

Tags
Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014
Close
Vai alla barra degli strumenti