In Milano nasce il Comitato Alpha e Omega, la politica torna al suo significato nobile del termine

PVU e MGA insieme per dar vita ad una politica con il Valore Umano al centro

8 Marzo 2021, una data che rimarrà nella storia.

Poteva sembrare un lunedì come un altro nella splendida città di Milano, ma, talvolta, le apparenze ingannano in positivo. Come Generazione Next (un Movimento Giovani Epocale), siamo stati invitati a presenziare alla conferenza di costituzione del Comitato Alpha e Omega; una grande Unione di Speranza e Consapevolezza nata dalla sinergia tra il Partito Valore Umano (avente per segretario Maurizio Sarlo) e i Gilet Arancioni (capeggiati dal Generale Antonio Pappalardo).

La personalità del Generale Pappalardo è spiccata subito ai nostri occhi, un uomo tutto di un pezzo, con grande ardore, consapevolezza e conoscenza; una personalità molto “focosa” che si unisce a quella del buon Maurizio Sarlo, il quale preferisce parlare al cuore delle persone con toni più pacati ed accoglienti. Noi crediamo che il connubio di questi “due poli”, un po’ come l’Alpha e l’Omega, possa arrivare ad abbracciare ogni Essere Umano, con personalità differenti. Durante l’assemblea, è stato molto apprezzato l’intervento di Selina Simoni, vice presidente del Comitato Nazionale Alpha e Omega, che ha ribadito l’importanza dei giovani e la bellezza della loro creatività e voglia di divertirsi.

Come Generazione Next, siamo intervenuti mettendo l’accento sulla grande necessità di fare una politica ad hoc per le nuove generazioni, ormai distante da questa realtà perché poco considerate e, sotto un certo punto di vista, sfruttate. Entrambi le fazioni politiche, confluite nel comitato Alpha e Omega, sono rimaste piacevolmente colpite da questo gruppo di Giovani “diversi” e Consapevoli; rappresentato in quella frangente, da: Nadir, Sophia, Patrick, Nicola e Noemi.

Colpo di scena, è stata la personalità giovanile e fresca del candidato sindaco a Milano Pietro Furlan; un volto differente e lontano dalla solita politica obsoleta “di palazzo”. Pietro, vuole portare innovazione e cambiamento in una Milano ormai sull’orlo del baratro. Punto forte di Pietro, è il mondo delle Cripto che vorrebbe introdurre nella nostra Milano per pagare ogni cosa. In forza di questo, ricordiamo, che Maurizio Sarlo ha ideato attraverso la Banca del Tempo Compiuto un Token gratuito ed accessibile a tutti, denominato “Pass” che si basa sul Valore Umano della Persona. Magari, potrebbe esser proprio questo Token, un domani, a sviluppare questo punto di forza di Pietro. Alla riunione era presente, come rappresentante del PVU, anche Nicola Nebradiga, delegato competente nazionale.

Questa giornata rimarrà nella storia proprio perché ha dimostrato come la politica possa essere un valore aggiunto per l’umanità, per il futuro del paese e del mondo intero. Oggi si ha prevalentemente una visione negativa della politica e a molti spaventa; Alpha e Omega pone una luce diversa su questo ambito basando i diritti dell’uomo su valori del tutto nuovi: quali l’amore e l’unione per un mondo migliore.

Riportiamo qui sotto il comunicato stampa ufficiale della giornata:

La delegazione del Movimento Gilet Arancioni, capeggiata dal suo Presidente, Generale Antonio Pappalardo, e la delegazione del Partito Valore Umano, con il Vice Presidente Selina Simoni, si sono incontrate in Milano, Novotel, l’8 marzo 2021 per contrastare la dittatura sanitaria, terapeutica e tecnocratica, imposta con un terrorismo mediatico senza precedenti nella storia della Repubblica.

Ha partecipato ai lavori il Presidente del Movimento “Uniti si vince” Antonino Magistro.

Al termine della riunione si è deliberato di:

Nadir Davide Mennuni
Sophia Molitor

Vai alla barra degli strumenti