Gli Esseni, la Vita a 360°

“Non ucciderai la Vita”!!!

La Vita stessa può avere dei diritti da far valere?

La vita è un grande mistero, un mistero amplificato attraverso la moltitudine di esseri che popolano la terra, il fisico ed il sottile, l’universo e la Creazione interi. Al di là di ogni forma di esistenza è nascosto un mistero, un enigma che si chiama la vita. La vita non è un concetto intellettuale oppure un caso. Essa può essere tutto e nulla di specifico. Ogni volta che incontri una forma di esistenza, la vita ti dice: “Sono anche questa”, e di fatto essa prova ad insegnarti ogni volta e sempre di più una particella del Suo mistero. Anche tu, fai parte di questo mistero, sei un mistero, una particella della Vita.

Quando incontri un ostacolo sul tuo percorso di vita, la Vita ti dice: “Sono anche questo”. Siccome essa non può essere rinchiusa in un qualcosa di definito, ti invita a scoprirla nel reale della tua vita quotidiana. Ogni organo del tuo corpo ha la sua vita, così come i tuoi sensi, le tue membra. Non puoi essere definito in base alla limitazione di una parte del tuo corpo o del tuo essere. Ciò che ti definisce è la totalità del tuo essere, la totalità della tua esistenza. Questa legge vale per ogni forma di esistenza, per ogni forma di intelligenza.

Oggi, più che mai, si può osservare  che l’umanità è totalmente persa perché ha dimenticato che ha ucciso la vita in sé, ha ucciso tutto ciò che la collega all’Insieme.

“Non ucciderai la vita”, è il comandamento dei comandamenti, la legge di Dio per eccellenza. La colonna vertebrale di ogni codice d’onore, il pilastro di ogni giuramento sano e sacro. Mentire è un omicidio!!! La menzogna è all’origine di tutte le forme di tradimento, di tutte le forme di manipolazione. La menzogna è la negazione della vita, chi mente è negazionista, chi serve la menzogna diventa l’ombra di se stesso e non ha più esistenza propria.

“Non ucciderai la vita”, è la grande chiamata alla resurrezione interiore, il richiamo all’attenzione, alla concentrazione ed al risveglio. Il grande richiamo per sacralizzare tutto.

Possiamo vedere che il sistema che governa la tua vita uccide passo dopo passo tutte le candele della cattedrale della vita, ogni campo, ogni mestiere, ogni relazione, ogni specie.

Ma Dio, la grande Origine, il Supremo Mistero, ha messo in te la capacità di illuminare e di vivificare. 

Se pensi che la vita incosciente, che consiste nel seguire un sistema, delle mode, senza discernimento, senza alcuna riflessione, ne ragionamento, sia vita, significa che sei un negazionista, stai negando te stesso. Allora cosa vive in te, al tuo posto?

Se la vita non può esprimersi attraverso di te, attraverso ciò che sei come realtà, le stai togliendo il diritto alla parola. Se la vita non può esprimersi sulla terra, perderemo tutti i diritti, a partire dai più fondamentali.

Se la vita non ti interessa, se studiarla, onorarla, rispettarla non ha importanza per te, allora non sarai più interessante, neanche nel tuo onore e perderai il rispetto di ciò che è vivente. Soltanto l’ombra, la menzogna si interesserà a te.

Se invece ti interessa… allora:

“Non ucciderai la Vita”

“Sarai attivo per ciò che credi essere vero, non sarai passivo ne incosciente ma rimarrai nella vigilanza e nell’equilibrio di fronte alle influenze che vogliono distruggere la vita. Ogni giorno che la vita ti offre, lo utilizzerai per costruire il mondo della Luce e non per associarti a coloro che aprono un cammino verso il nulla”

Redattore: Alain Contaret

Nazione Essena

Rappresentante della Tradizione e Religione essena in Italia

Sacerdote esseno, ierogrammata (scriba esseno) ed insegnante esseno

Esperto Arte del movimento meditativo esseno (Qi Gong e Yoga esseno)

Discepolo del Maestro esseno Olivier Manitara,

Correzione testo: Barbara Frattini

Nazione Essena

Sacerdotessa essena ed Ierogrammata (scriba essena)

Discepola del Maestro esseno Olivier Manitara

 

Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Back to top button