Gli Esseni, la Vita a 360°

Pregare per ossigenare la propria vita

Il respiro dell’Anima nell’armonia cosmica dilata il cuore e solleva il destino

La respirazione è la base della vita, il ritmo, una dinamica esterna ed interna che ci collega alla natura, all’universo intero. Quando inspiriamo l’ossigeno vitalizza tutto il corpo e gli organi tramite il sangue. Una buona ossigenazione permette al cervello di funzionare bene e alla mente di essere più chiara.

L’ossigeno è dunque un nutrimento fondamentale per noi e permette ai nostri neuroni di lavorare con entusiasmo e a tutte le nostre cellule di vivere insieme e di formare un unità. L’ossigeno purifica, vitalizza e fa di noi dei “cittadini dell’Aria”, “dei figli/figlie dell’Aria”; lo possiamo considerare come un “liquido amniotico sottile” che ci nutre di elementi eterei. In effetti, respirare è una forma di nutrizione sottile.

Quando siamo immersi nelle preoccupazioni e diventiamo pessimisti, è come se respirassimo l’anidride carbonica senza sosta ed in seguito ci possiamo ammalare anche fisicamente. Pensare è una forma di respirazione e di nutrizione ancora più sottile e occorre impararne le leggi.

Il nostro essere intero respira a diversi livelli, su quello della vita fisica, sentimentale ed intellettuale, ma anche quello della nostra vita animica e spirituale.

Esiste un’arte che ingloba tutta la dinamica del nostro essere, è l’arte della preghiera. La preghiera è il fondamento dell’universo perché la vita non può essere altro che religiosa. La vita religiosa dilata la nostra respirazione, la nostra interiorità, dilata anche la nostra coscienza, e le nostre scelte oltre che i limiti del piano fisico, dunque del mondo della morte.

Non si tratta di credenza, ma di lasciarsi invadere dall’evidenza di una presenza superiore ed universale, di un’intelligenza superiore, immortale, eterna.

La nostra vita individuale come quella collettiva, ha bisogno di un ossigeno divino che si trova a livello della nostra anima, dell’intimità sacra in noi. La preghiera è l’attività di un cuore ardente ed umile, dell’infinito piccolo che vuole immergersi nell’infinito grande, che vuole dilatarsi e sentirsi senza confini.

Per ossigenare la nostra vita e dunque il nostro essere intero, occorre vivere nelle grande idee, negli intenti puri, negli alti e nobili ideali per essere inspirati nella plenitudine ed avere delle ali. Non dobbiamo ristringere il nostro essere ma collegarlo alla grande idea di Dio, alla grande idea dell’Insegnamento saggio ed iniziatico che apre le porte della vita.

L’ossigeno manca nell’umanità perché i sogni sono ad un livello molto basso mentre siamo figli e figlie delle stelle, del Sole, degli oceani, siamo figli e figlie della Terra, dell’Acqua, dell’Aria e del Fuoco, siamo figli e figlie della Divinità Celeste delle Origini.

Occorre aprirsi ai Misteri della vita, e riempirci di ossigeno. Esso è come un elisir di vita.

Il nostro cuore ha bisogno di ossigeno, la nostra mente ha bisogno di ossigeno, il nostro corpo ha bisogno di ossigeno, le nostre relazioni hanno bisogno di ossigeno, le nostre famiglie, i nostri mestieri hanno bisogno di ossigeno, hanno bisogno di essere collegati alla loro essenza pura e sacra affinché tutto possa ritrovare il proprio gusto ed il senso primario, e respirare di nuovo uno con il Tutto.

La respirazione di Dio ingloba tutti gli universi e tutte le dimensioni, tutti gli esseri e tutti i mondi.

Pregare con impersonalità, ringraziare e benedire, glorificare e laudare ci mette in contatto con la respirazione universale.

L’universo respira e noi possiamo respirare uno con Esso

Consigliamo fortemente come libro di riferimento:

“Preghiere Essene” di Olivier Manitara (Psiche2 Edizioni)

Si tratta di una raccolta di preghiere essene per tematica, che provengono dai Vangeli Esseni

https://www.ilgiardinodeilibri.it/libri/__preghiere-essene-olivier-manitara-libro.php?id=185724

Redattore: Alain Contaret

Nazione Essena

Rappresentante della Tradizione e Religione essena in Italia

Sacerdote esseno, ierogrammata (scriba esseno) ed insegnante esseno

Esperto dell’Arte del movimento meditativo esseno (Qi Gong e Yoga esseno)

Discepolo del Maestro esseno Olivier Manitara

Correzione testo: Barbara Frattini

Nazione Essena

Sacerdotessa essena e Ierogrammata (scriba essena)

Discepola del Maestro esseno Olivier Manitara

Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Back to top button