Gli Esseni, la Vita a 360°

Il giusto posto dell’uomo tra la terra ed il sole

Unire di nuovo l'intelligenza individuale all'Intelligenza universale

Colui che si interessa alla questione dell’energia sottile che circola tra gli esseri e li unisce in uno stesso oceano di vita, non tarderà ad accorgersi che la natura è vivente, intelligente.

La natura è lontana dall’essere ostile, ma è portatrice di un mondo magico, retto da leggi morali e sacre. Vi è in essa una benevolenza innata che si manifesta ovunque, anche se la malevolenza è possibile. Uno stesso fiume di energia vitale anima la pietra, la pianta, l’animale, l’uomo e l’Angelo. L’uomo vi ha il proprio posto armoniosamente a partire dal momento in cui si inscrive nella catena, nella grande gerarchia e compie la propria missione.

Ristabilire il contatto, il dialogo, la comunicazione con il lato vivente e spirituale della natura è uno degli scopi principali degli esercizi della meditazione in movimento.

Il posto che l’uomo deve ritrovare si situa proprio tra la terra e il sole. Il corpo fisico dell’uomo e il suo io terrestre sono stati formati per poter captare certe energie spirituali emanate dal sole per ritrasmetterle alla Madre-Terra. Nel suo insieme l’umanità è uno strumento di evoluzione per la terra. Se l’uomo perde questo legame, l’asse che unisce in lui la terra e il sole, allora non può diffondere altro che desolazione e distruzione intorno a sé.

Questo asse di luce si situa nella sua colonna vertebrale. Esso è una manifestazione tangibile di una relazione intima che unisce la Madre-Terra al sole. Concentrando la propria attenzione amorevole sulla propria colonna vertebrale, sulla terra e sul sole, è possibile ristabilire l’equilibrio in sé, centrarsi e comprendere il linguaggio segreto della natura. Ristabilire un legame profondo con l’aspetto sottile della natura è ritrovare in sé la propria vera natura.

L’intelligenza e la vita non riguardano unicamente l’uomo, ma impregnano tutta la creazione visibile e invisibile. Per me, non esiste una sola particella di universo che sia priva d’intelligenza e di vita. La bellezza dell’essere umano non consiste nella particella d’intelligenza che egli nasconde, ma nella sua capacità di prendere coscienza dell’intelligenza universale e di fondersi ad essa.

L’intelligenza individuale non è altro che una scintilla di un sole immenso che impregna l’universo infinito. Emanando da questo sole, essa può rifletterlo e contenerlo interamente. Colui che pensa che la natura sia morta, senz’anima e priva di senso, separa sé stesso dal più grande mistero e tesoro della vita. Egli non può più percepire il sottile, il sacro, il luminoso e il suo destino diventa opaco e triste.

Il legame più potente che ci unisce alla natura vivente è quello che si esprime attraverso la colonna vertebrale e l’asse che collega la terra e il sole ad essa.

In un linguaggio simbolico, il sole rappresenta lo spirito immateriale che trasmette la luce, il calore e la vita. La terra diventa la materia che riceve tutte queste influenze, dona loro forma e ridona una nuova energia allo spirito attraverso la forma. E’ quest’energia evolutiva che è messa in opera attraverso gli arcana della meditazione in movimento.

Se un uomo perde il legame sacro che lo unisce al sole dell’io superiore, allora le energie che escono dal suo corpo diventano negative. L’evoluzione si arresta, l’energia non può più salire verso lo spirito, viene distolta dallo scopo per la realizzazione di opere personali, egoistiche, limitate, che non si inscrivono nei progetti dell’intelligenza cosmica. E’ allora che appaiono la paura, la collera, la malattia, la sofferenza e la morte. L’io superiore, la natura eterna dell’uomo non è più alimentata.

Orientare la propria testa verso il centro del sole e i propri piedi verso il centro della terra vuol dire ricollegarsi all’energia fondamentale che ha creato l’umanità nella dignità, l’onore e la bellezza.

Olivier Manitara

Ultimo grande ed autentico Maestro esseno

(Estratti del suo libro “Il corpo creatore di energia” – volume 2)

“Il corpo creatore di energia” – volume 1

https://www.macrolibrarsi.it/ebooks/ebook-il-corpo-creatore-di-energia-volume-1.php

“Il corpo creatore di energia” – volume 2

https://www.macrolibrarsi.it/ebooks/ebook-il-corpo-creatore-di-energia-volume-2.php

Proposto da Alain Contaret

Ambasciatore della Nazione Essena

Rappresentante della Tradizione Essena in Italia

Sacerdote, Ierogrammata ed insegnante esseno

Ambasciatore della Pace

Discepolo di Olivier Manitara e dei Maestri Esseni

Corretto da Barbara Frattini

Sacerdotessa e ierogrammata essena

Ambasciatore della Pace

Discepola di Olivier Manitara e dei Maestri esseni

www.olivier-manitara-tradizione-essena.com

Mostra Altro

Redazione La Voce

Quotidiano d'informazione e cultura nazionale ed internazionale, fondato nel 2014

Articoli Correlati

Back to top button