Umberto Bossi, condizioni in miglioramento

Il fondatore della Lega resta comunque ancora in prognosi riservata, in attesa di ulteriori accertamenti

Varese, 18 gennaio – Le condizioni di Umberto Bossi, da giovedì sera ricoverato all’ospedale del Circolo di Varese a seguito del malore che lo ha colpito, sono in miglioramento. Il fondatore della Lega è vigile e cosciente.

Il miglioramento di Bossi, affermano i medici, è cominciato già nella giornata di ieri. Tuttavia, resta in Rianimazione finché non sarà sciolta la prognosi. Sul ‘Senatur’ “saranno condotti ulteriori approfondimenti diagnostici”.

Il figlio di Bossi, Renzo, ha dichiarato: “Giovedì è stato un grande spavento, papà è caduto e ha sbattuto la testa e lo abbiamo portato in ospedale. Noi gli siamo sempre vicini, siamo sempre qua. Da grande condottiero è pronto a tornare il prima possibile”. “L’equipe che lo sta seguendo ha eseguito gli esami più volte”, ha aggiunto Renzo Bossi, “per controllare fosse tutto a posto e per escludere qualsiasi rischio e vogliamo ringraziarli”.

La Voce

Exit mobile version
Vai alla barra degli strumenti